provinciale individuale di milano 2018 PESCA AL COLPO

Provinciale Individuale Milano 2018 – 2° prova


PROVINCIALE INDIVIDUALE DI MILANO 2018 – SPINADESCO ANCORA AVARO

Giornata di campionati provinciali individuali quella di oggi, domenica 10 giugno. Di scena sul campo gara di Spinadesco, in Canale Navigabile, c’era il campionato provinciale individuale di Milano di pesca al colpo. Un campionato giunto alla sua seconda prova, dopo l’avvio di fine aprile sui Laghi di Mantova. Spinadesco si sapeva che sarebbe stata una scelta molto azzardata, ma d’altronde è sempre il campo gara più vicino a Milano, Naviglio ed Idroscalo escluso.




Si sperava in un Navigabile più generoso in termini di catture, ma purtroppo sono stati confermati gli esiti delle ultime prove. Da ormai diverse settimane il pesce viaggia in branchi e solamente in pochissimi picchetti risulta presente in quantità. Non è stato il caso del Provinciale Individuale di Milano di pesca al colpo. Dei sessanta concorrenti iscritti, senza contare gli assenti, solamente in quattro hanno superato il chilogrammo di peso. Un dato che indica la quantità effettiva di pesci di taglia catturati, ovvero molto pochi.

PESCA CORTA

La pesca si è sviluppata principalmente nel sottoriva, con le canne fisse da quattro metri o con la punta della roubaisienne. Fondamentale il fouilles con la terra di somma per la pasturazione ed il ver de vase da innesco. Esca ideale per insidiare quello che gira al termine dello scivolo ed attorno alle nasse in acqua. Persici sole, acerine, qualche piccola breme e piccoli carassi. Pesci quest’ultimi, entrati con le ultime immissioni. Fa comunque specie che con tutto il pesce immesso negli ultimi mesi non si prenda nulla. E’ come se il pesce fosse sparito. Possibile che si sia spostato verso il bacino di Cremona o ancora più probabile verso Acquanegra Cremonese.

RISULTATI

Assoluto di giornata è risultato Andrea Berettini della società Lo Storione ASD con oltre 2800 grammi. Un peso determinato dalla cattura di pesci di taglia. Stesso discorso per Luigi Sacco de Le Groane Maver, primo con quasi due chilogrammi e Gianluca Delmiglio della Garisti Lodigiani Tubertini con due chilogrammi esatti.

Alla luce di questa seconda prova, salgono in testa alla classifica progressiva tre atleti. Luca Marcoionni e Mauro Silvello della Longobardi Milo e Luigi Sacco de Le Groane Maver. Tutti e tre con tre penalità. A seguire un altro trio con quattro penalità, tutti della società milanese di Milo: Eddy Miozzo, Noris Calzi e Tomas Lonardi.

Prossima tappa il 15 luglio con la terza prova in Garolda, nel canale Fissero. Sarà la terza e conclusiva gara che determinerà il campione provinciale 2018 di pesca al colpo di Milano ed i qualificati alla prova scrematoria del Campionato Italiano Seniores 2019.