PESCA AL COLPO

Regionale Lombardia Giovani – Pochi ragazzi, poco pesce


REGIONALE LOMBARDIA GIOVANI 2015

Purtroppo il titolo parla da solo. Venerdì 1 maggio a Mantova, per il secondo anno consecutivo nel campo gara situato al Lago Inferiore, si è svolto il Campionato Regionale Lombardia giovanile di pesca al colpo. Di norma i laghi della città dei Gonzaga hanno sempre regalato delle interessanti pescate in questo periodo, ma come avrete già letto nella giornata di ieri per la pesca a feeder, purtroppo il 2015 non sembra voler regalare grandi soddisfazioni ai pescatori. Sarà la stagione non proprio partita, saranno le troppe gare che si sono già svolte nelle scorse settimane, saranno i problemi legati al bracconaggio, fatto sta che i laghi di Mantova per la pesca al colpo non stanno rendendo come dovrebbero. Lo scorso anno a causa delle forti piogge che avevano mandato in piena i fiumi ed il Po in particolare, i laghi si erano presentati più alti di circa un metro, garantendo anche un aumento della presenza dei cefali. Non è stato così quest’anno, tanto che la pescosità è stata decisamente bassa, facendo registrare anche dei cappotti. Pescosità bassa, ma non dovuta ad un’alta pressione agonistica in quanto purtroppo i ragazzi presenti che sarebbero dovuti provenire da tutta la Regione, sono stati davvero pochi. Numeri che danno molto da pensare, sia per un futuro di questa manifestazione, sia per il futuro della stessa pesca. Quindici under 14 (numero quasi buono a voler vedere bene), sei under 16, dieci under 18 e cinque under 23. Significante il fatto che nella categoria dei più grandi fossero presenti meno della metà dei partecipanti del 2014. Ad ogni modo le vittorie nelle diverse categorie presenti sono andate a: nei più piccoli Alessandro Marangon della F.lli Campana Tubertini con quasi tre chili di pesce, Matteo Faletra sempre della F.lli Campana Tubertini con 1280 grammi negli under 16, Andrea Acquati della Cannisti Cesanesi Milo con 3240 grammi negli under 18 e Riccardo Banfi de Le Groane Maver con 2180 grammi nei più grandi. Ottima come sempre l’organizzazione della comasca Lanza di Girolamo Viganò, presente nelle vesti di Giudice di gara.




TUTTE LE FOTO – CLICCA QUI