PESCA AL COLPO

La ripresa del “Magico Volturno”


FERIE FINITE, TUTTI IN VOLTURNO

E’ il 31 agosto ,finalmente o purtroppo , tutti o quasi, son tornati dalle amate ferie estive. E’ domenica mattina e finalmente sul nostro amato Volturno si disputa una garetta, non federale, ma organizzata dal negozio del posto. Nei giorni scorsi il Volturno era in una condizione strepitosa ed impeccabile e con 5-6 grammi a vela o all’italiana si reggeva benissimo il tappo in corrente. Arrivati sul campo gara tutti gli agonisti scorgono che l’acqua scende piu veloce dei giorni precedenti e le grammature previste non sono più sufficienti in quanto è necessario aumentare fino a 10 grammi per riuscire ad entrare bene in pesca. Queste variazioni, non tanto amate da pesci e pescatori, hanno dato una bassa pescositá generale anche se il primo assoluto, l’agonista Francesco Tortora della nuova società APS Volturno Vairano, ha registrato ben 11 chilogrammi sul tratto di campo gara denominato Campo Sportivo sulla bandierina finale.




Cinquanta gli agonisti presenti, divisi in 30 sul campo gara denominato “campo sportivo” e 20 sul campo gara denominato “paperino”, quasi tutti presenti soprattutto per effettuare qualche prova prima dei vari provinciali, regionali e zonali. Purtroppo parecchie sono state le pesate che passavano con difficoltà il kilogrammo anche dovuto, come precedentemente accennato, al cambiamento della velocità ed all’innalzamento dell’acqua, causato forse all’apertura della diga a monte. I pesci pescati sono stati in prevalenza carpe e cavedani, con qualche raro carassio e breme in alcune nasse. Anche se non pescosissimo tutti gli agonisti presenti sono andati via soddisfatti, perché il Volturno ha sempre un fascino particolare, sopratutto per noi Campani. Sperando di raccontare prossimamente un Volturno piu generoso, vi lascio al magnifico scenario che abbiamo trovato sul nostro magico e storico Fiume.

Per Fishingmania Vincenzo Auletta