PESCA AL COLPO

Roubaisienne vs Feeder alle Due Isole con intervista a Stefano Premoli


SFIDINO ROUBAISIENNE VS FEEDER CON ANNESSA INTERVISTA A STEFANO PREMOLI

Salve a tutti, sono passati appena due giorni dalla pescata fatta al lago Le Due Isole e l’amico Clemente Carlino, rappresentante per la ditta Colmic in Campania, mi chiede di organizzare una garetta tra roubaisienne e feeder. Approfittando anche della presenza dell’agonista dell’Oltrarno Colmic campione d’Italia uscente Stefano Premoli per il colpo ed io per il feeder, in qualità di nuovo promoter della ditta toscana per la tecnica del feeder nel Sud Italia, ci diamo da fare per organizzare il tutto. Purtroppo, visto il periodo, in molti sono ancora in ferie, motivo per cui le iscrizioni si sono fermati a venti concorrenti per il colpo e dieci per la tecnica col pasturatore. Tutti e tre i settori sono stati posizionati sulla sponda lunga, con il feeder posizionato a monte con picchetti abbastanza larghi. La particolarità è stata che un settore ha pesato con noi del feeder, facendo cosi un agonista a feeder ed uno a roubaisienne. La giornata bellissima con un bel sole ed un po’ più di vento rispetto a ferragosto, quindi sopportabile, ci accompagna nel preparare le nostre canne e preparare tutto l’occorrente per affrontare la gara.




Premoli, come al solito, non perde tempo e con una continua e regolare pescata si aggiudica l’assoluto di giornata insieme all’amico Walter Martino che per la sua prima pescata mette in nassa ben 18 kg di carpe totalizzando quasi 60 kg di peso. La giornata per me non è rosea, ma mi difendo riportando insieme al colpista Ruggiero ben 54kg di peso. Il settore a feeder se lo aggiudica Francesco Capuano che ha svolto una bella prova con un peso importante di 38 kg seguito del mitico ‘CT’ Raffaele Simonetti, il quale riporta un peso di 29 kg circa di peso. L’altro settore a roubaisienne invece lo vince Zannito Nicola con 35 kg circa. Tortora, invece, secondo con un peso di 25kg circa-

Dopo le premiazioni faccio qualche domanda al campione dell’Oltrarno Colmic Stefano Premoli :

Ciao stefano, come mai tu che sei milanese, ti trovi qua in questa bellissima struttura?

Ciao Giancarlo e a tutti i lettori di Fishingmania. E’ molto semplice, mi trovo qua perchè mia moglie è napoletana e vengo a passare qualche giorno dai suoi genitori e quando Clemente ha saputo che ero in zona mi ha fatto uno squillo ed eccomi qui.

Cosa ne pensi del lago e come ti hanno accolto i pescatori del sud?

Ma guarda, personalmente sono già venuto altre volte in questo stupendo impianto. Il posto mi è sempre piaciuto tantissimo, con un buon livello di difficoltà e pescosità. Per quanto riguarda poi l’accoglienza, è unica nel suo genere, un’accoglienza che solo voi del sud sapete dare, trattandomi sempre ottimamente.

Per il futuro cosa ti aspetta?

Sarò impegnato con la nazionale al mondiali in Croazia e agli italiani a spinadesco a settembre.

Mi racconti la di pescata oggi?

Si ho fatto una pescata classica a rattopesca con una buona risposta del pesce anche di belli esemplari dandoci tanto biga e mais e ogni tanto ho alimentato con i pellet forniti dal lago.

Bene cosa ti rimane e chi vuoi salutare ?

Saluto tutti voi di Fishingmania, Clemente Carlino e tutti i suoi collaboratori, ringrazio mio cognato Antonio che mi ha accompagnato in questi giorni, la bellissima accoglienza di tutti la tranquillità di questo bellissimo lago e….la buona cucina che mi obbliga a tornare a Milano con qualche kg in piu.

Ringraziamo stefano premoli per la sua gentile disponibilità

Per fishingmania.it giancarlo asquitti

CLICCA QUA PER LE FOTO