www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Rubrica Itinerari Spinning – Lago di Endine

SPINNING AL LAGO DI ENDINE

Uno dei laghi più interessanti per la pesca a spinning al luccio e non solo è sicuramente il Lago di Endine. Un bacino incastrato nella sua stretta valle, contornato da montagne di media altezza, è situato in piena provincia di Bergamo a non molti chilometri ad ovest del più grosso Lago d’Iseo. Inizialmente è stato classificato come zona di rilevante interesse ambientale avendo lasciato intatto tutto l’ambiente circostante e poi successivamente è diventato un vero e proprio parco. Un lago che è completamente circondato da canneti molto fitti che aiutano la riproduzione della fauna ittica. Presenta una colorazione dell’acqua molto chiara, limpida, con il classico colore verde scuro. Sul lago è possibile andarci con le proprie imbarcazioni, purchè si sia a remi o con il motore elettrico. Consentito l’utilizzo del belly boat. Oltre alle tecniche del carpfishing, feeder e pesca al colpo, lo spinning è la tecnica regina in questo bel bacino bergamasco. La pesca ai predatori si pratica sin dagli anni ’50 grazie alla presenza di lucci, persici reali, luciperca e black bass.

Le esche consigliate sono per quanto riguarda il luccio sono :

Rotanti di generose dimensioni, pesci di gomma da cm 15 ai 20, spinnerbait, swim bait. Per quanto riguarda il Bass Fishing c’e solo imbarazzo della scelta in quanto il lago presenta numerosissimi spot. La pesca a ridosso dei canneti si può effettuare con jig e spinnerbait, anche se con la stagione calda un tentativo a top water con imitazioni di rana o con dei popper può regalare interessanti sorprese. Da non dimenticare i classici vermoni da usare a finesse o imitazioni di gamberi di colore scuro o acceso. In loco c’e la possibilita’ di noleggiare le imbarcazioni. Anche se alcuni bei pescioni sono usciti anche da riva, la maggior parte delle grosse catture avviene dalla barca. Dovete sapere che per la maggior parte del suo perimetro il lago di Endine è pieno di canneti e molto spesso è difficile raggiungerli da riva. Viceversa, pescando dal centro del lago verso i canneti, con la barca nulla è precluso! Pertanto il consiglio è quello di noleggiare una barca o un pedalò. Opportuno sapere che il lago di Endine ha un ricircolo di acqua piuttosto basso ed è proprio per questo che la navigazione con motore a benzina è vietata. È concesso solo l’utilizzo dei remi e del motore elettrico, che però dovrà essere coperto da assicurazione.

Per ulteriori informazioni contattare Mauro del negozio di Milano in Viale Bligny Armeria Caccia e Pesca Il Gatto e La Volpe, specializzato nel settore dello spinning ed in particolare della pesca al luccio e black bass.

Translate »