PESCA AL COLPO

A Spinadesco tutti i provinciali di Milano


PROVINCIALI MILANO IN NAVIGABILE A SPINADESCO

Il Canale Navigabile sul campo gara di Spinadesco è stato protagonista assoluto per la Fipsas di Milano nella giornata odierna. Difatti ha ospitato praticamente tutti i provinciali milanesi di pesca al colpo, dalla prima serie alla seconda serie, passando per i giovani, le donne ed i master. Un canale che tutto sommato è stato soddisfacente con una discreta pescata tra bremette, gobbi oltre ad alcune catture di taglia. Naturalmente non sono mancati cappotti o pesi molto bassi.




In prima serie assoluto di giornata per il primo di campo Mauro Giovanni della F.lli Campana Tubertini con oltre quattro chilogrammi di peso. Dopo due prove in testa troviamo Alessandro Brembilla delle Groane Maver con ben cinque penalità davanti a Brunetti Gianmario, Belloni Mauro e Longo Michele con sei penalità.

SETTORI

GIORNATA

PROGRESSIVA

In seconda serie vittoria di giornata per Alessandro Vezzoli delle Groane Maver che ha portato alla pesa oltre tre chilogrammi. Grazie a questo risultato l’assoluto di oggi si è issato in seconda posizione generale alle spalle di Erminio Granata che ha ripetuto il primo posto della prima prova e guida la classifica con sole due penalità.

SETTORI

GIORNATA

PROGRESSIVA

Tra i master pescosità minore con i primi due assoluti che pesano intorno ai due chilogrammi e l’assoluto di giornata che va a Guerrino Tocchio della Pescatori Colognesi Nord 2000, ma gli altri due settori sono stati vinti con meno di un chilo di pesce. Primo posto dopo due prove per Graziano Zani della Fondazione A.T.M Sez. Pesca Milo con tre penalità

SETTORI

GIORNATA

PROGRESSIVA

Tra gli under 14 nuovamente vittoria per D’Angella Federico che comanda con due penalità, davanti al compagno di squadra e neo nazionale Alessandro Marangon.

SETTORI

PROGRESSIVA

Lotta in famiglia negli under 16 tra Mirko e Giorgia Tartabini. Nuova vittoria per il primo che comanda la classifica con due penalità.

Negli under 18 dei quattro iscritti, presenti solamente in due, posizionati peraltro agli esterni determinando quindi di parecchio la pescata. Ad ogni modo buona pescosità con quasi quattro chili per Federico Carlo, vincitore di giornata e secondo posto per Stefano Galbiati con un chilo in meno. I due ragazzi iscritti al Barbo Trabucco comandano la generale con tre penalità in vista dell’ultima prova di settembre.

Negli under 23 vince l’ultimo di campo, oggi a favore di Luca Borellini delle Groane Maver con oltre 2200 grammi, davanti a Melchior Davide e Andrea Dovera de Il Barbo Trabucco.

SETTORI

PROGRESSIVA