Street Fishing Edmond Pesca Street fishing

Spinning Street Fishing a Milano – Edmond Pesca


EDMOND PESCA – STREET FISHING

Shooky, Jester, Benny, Berry e Mattia. Messo così potrebbe sembrare una nuova boy band, ma questo è un blog di pesca quindi è impossibile. Questo è lo Spinning Street Fishing di Edmond Pesca. I primi quattro nomi potrebbero non dirvi nulla, mentre il quinto potrebbe essere un nome di persona. E’ esattamente così. Partiamo dalla fine. Partiamo da Mattia, colui che orchestra i primi quattro. Se tornasse qualche dubbio, assicuriamo che non si tratta di una band.




Shooky, Jester, Benny e Berry sono i quattro strepitosi prodotti da ultra light fishing dell’azienda italiana Edmond Pesca. Un’azienda che nel corso dell’ultimo biennio si è fatta conoscere proprio per questa variante dello spinning. Street Fishing e Rock Fishing sono infatti gli ambiti in cui sono protagonisti questi quattro prodotti, che altro non sono che esche siliconiche. Delle esche siliconiche di cui abbiamo avuto già modo di parlarne in entrambe le specialità utilizzandole perfettamente.

Dei risultati li abbiamo avuti, molto interessanti tra l’altro. Black Bass, cavedani e persici reali in acque interne. Piccoli sparidi, scorfani, bavose, tordi, sugarelli, tombarelli, palamite ed anche una “quasi” seppia. Quasi perchè nel recupero l’abbiamo persa. Nei nostri pochi momenti disponibili, tra un impegno e l’altro, li abbiamo messi in pesca. C’è però qualcuno che le utilizza spesso, per non dire sempre. Parliamo dell’amico Mattia Zaupa che fa parte del Pro Staff Edmond Pesca. Un giovane ragazzo vicentino del gruppo Monster Fish appassionatissimo di spinning. Con queste esche siliconiche ha preso di tutto nelle zone limitrofe a casa, a dimostrazione della validità dei prodotti siliconici Edmond.

Mancava però la prova del 9 in occasione del vero street fishing, quello milanese nel pieno centro della metropoli lombarda. Navigli e Darsena. Una location nuova e ricca di specie ittiche differenti. Dal persico reale al cavedano, passando per luccio e perca. Ed ancora scardole, gardon, barbi e carpe. Questi ultimi ciprinidi che nel periodo invernale attaccano anche le gomme se in cerca di proteine.

Sulle alte sponde del Naviglio, Mattia ha messo in pesca la favolosa Canna RockE da ultra light. Una canna che si contraddistingue per una sensibile azione di punta, con la potenza perfetta in caso di catture più grosse del normale. Lo street fishing infatti prevede una pesca in prossimità delle strade, non esclusivamente su pesci di piccola taglia. Persici e cavedani del Naviglio devono essere tirati letteralmente fuori dalle erbe, pescando con un dislivello di circa un metro dall’acqua. Il tutto sporgendosi dalle ringhiere. Insomma, necessaria una canna sensibile e resistente.

La RockE Edmond Pesca, associata alle quattro tipologie di esche siliconiche, costituisce un mix che nel 2017 è stato micidiale per molti. Quattro versioni di siliconi, tra tre imitazioni di pesciolino ed un gamberetto. Tre colorazioni : bianco, rosso e giallo. Il più funzionale in ambito di street fishing d’acqua dolce è proprio lo Shooky. Una tipologia di esca, questa, che ben si adatta in moltissime situazioni di pesca. Personalmente abbiamo avuto importanti risultati anche in ambito marino con alletterati, sugarelli e tombarelli. Il movimento che esprime in acqua durante il recupero risulta attirante per gran parte dei predatori. I persici reali in particolare sembrano gradirlo, ovviamente calzato a dovere su una testa piombata tra 1,5 e 3 grammi. Stesso discorso anche per il Jester, esca di dimensione leggermente più piccola.

Le catture di Mattia, non molte essendo il pesce molto sospettoso, sono state fatte facendo saltare lentamente l’esca sul fondale. Qualche saltello prima di una mangiata decisa da parte dei reali di taglia medio – piccola. Pesci di non grossa dimensione, ma sempre molto piacevoli da catturare.

Lo Street Fishing a spinning è sempre divertente, oltre che a richiedere pochissima attrezzatura. Canna, esche siliconiche, teste piombate ed un marsupio. Utilizzando le esche siliconiche di Edmond, ancora di più.

Per maggiori informazioni e per i negozi dove reperire il prodotto contattare Edmond Pesca sul sito www.edmondpesca.com oppure alla Pagina Facebook EDMOND FISHING ITALY