Evento Edmond Pesca al Laghetto Olmo Edmond pesca

Spinning topwater – Bell’evento Esplosioni a Galla con Edmond Pesca


EVENTO EDMOND PESCA BASSFISHING AL LAGHETTO OLMO

Per la prima volta il Laghetto Olmo situato ad Olmo, nel lodigiano, ha ospitato un evento di pesca a spinning al black bass. Una manifestazione organizzata da Mauro Marzi, con scopo principale la presentazione delle esche Edmond Pesca. Inoltre è stato anche un modo per radunare alcuni appassionati di bassfishing. Artificiali che già erano stati presentati ad inizio giugno in una serata organizzata con lo Spinning Club Milano. Una presentazione che aveva suscitato molto interesse tra i presenti.




Le esche in questione sono indicate esclusivamente per la pesca a topwater, ovvero a galla. Si tratta di strepitose imitazioni di rana realizzate con una particolare resina. Tutte fatte a mano e dipinte sempre a mano nei minimi particolari. Una gamma davvero ampia che racchiude al suo interno anche dei popper e dei Walking The Dog.

Nonostante l’evento abbia avuto un grande risalto mediatico sui portali Social, purtroppo la tempesta scatenatesi nella notte tra sabato e domenica in tutta l’area tra Varese e Lecco, Milano compresa, ha obbligato moltissimi a rinunciare. Alla fine comunque una quindicina di appassionati non sono voluti mancare. Tra questi gli stessi soci dello Spinning Club Italia sezione di Milano.

Inutile dire che come al solito il bell’impianto lodigiano ha regalato un alto numero di catture. E’ da denotare che purtroppo a causa del meteo instabile i boccaloni hanno preferito le esche siliconiche. Poche le catture effettuate a galla e pochi attacchi. A peggiorare le cose tra l’altro anche uno scroscio di acqua alle nove per mattino.

Le catture più belle si sono avute però proprio con le esche da topwater. Begli esemplari di black bass di taglia superiore al chilogrammo di peso. Al di là di tutto, non si può dire che sia andata male. Naturalmente si può sempre fare di meglio, ma con il meteo del week end non si poteva chiedere di più.

Per l’occasione era presente anche il responsabile di Edmond Pesca. Questa azienda è l’importatrice degli artificiali targati Lures Factory. Quest’ultima un’azienda thailandese leader nel settore del bassfishing top water. Edmond Pesca ha omaggiato tutti i partecipanti di un proprio cappellino, con informativa sui prodotti in questione.

Alla fine c’è stata anche gloria per qualcuno visto che comunque un po’ di agonismo si è voluto mettere. A stupire tutti è stato il giovanissimo Andrea a cui meritatamente Mauro Marzi ha voluto dare la targa di ricordo.

Di sicuro questo evento non rimarrà un caso isolato. Prossimamente verranno organizzate nuove manifestazioni non solo nell’ambito del bassfishing, visto che sono previste interessantissime novità a partire da settembre per le aree del mare e, soprattutto, del Trout Area.