Ondulante Spoon Kite Colmic SPINNING

Spoon Kite – L’ondulante di Colmic – Herakles per l’Area Trout


HERAKLES SPOON KITE PER L’AREA TROUT

L’autunno è ormai entrato nel suo clima vero e proprio, con le temperature in discesa attorno ai 10 – 15 gradi nelle massime e la pioggia che inizia ad essere insistente sottoforma di perturbazione e non più come semplice temporale estivo. E’ la stagione di transizione per la pesca, che porta i pescatori a spostarsi sempre di più in ambienti chiusi dove non si hanno problemi di irregolarità dei livelli dei fiumi e torrenti e soprattutto dove si ha qualche chance in più di effettuare qualche cattura. E’ anche la stagione in cui il pescatore varia di più nella tipologie di tecniche da affrontare, passando dalla pesca al colpo e pesca a feeder, alla pesca in laghetto alle trote. Una tecnica, questa, divertente da effettuare. Nell’inverno appena passato è nata una vera e propria moda proveniente dal Giappone: l’Area Trout. Una nuova concezione della pesca a spinning con canne ultra light con potenza inferiore ai dieci grammi, ma estremamente sensibili e paraboliche. Le esche artificiali possono essere svariate, ma l’ultima moda che sta appassionando un numero sempre più alto di pescatori, specialmente giovani, è l’utilizzo dello spoon. Lo spoon è semplicemente un ondulante di dimensioni estremamente ridotte e da grammature che difficilmente superano i tre grammi. Colmic è da sempre molto attenta alle nuove mode che interessano i pescatori amatoriali e non ha voluto far mancare nel suo catalogo un prodotto adatto all’evenienza, da utilizzare con alcune nuovissime canne della linea Herakles. Stiamo parlando del Colmic Spoon Kite, dal peso di solo 1,2 grammi e caratterizzato da una particolare forma ad aquilone che gli permette di muoversi appena tocca l’acqua con un andamento molto particolare. Considerata la sua leggerezza, è stato studiato appositamente per essere utilizzato in zone poco profonde, magari pescando addirittura quasi a vista o, se utilizzato in correnti poco sostenute, trattenendolo. Il Kite diventa l’esca artificiale perfetta per questo periodo in cui le trote stanno ancora molto in superficie. Presenta una velocità di affondamente molto lenta e ciò gli permette di rimanere più a lungo nella cosiddetta “Strike Zone” ovvero quello strato superficiale di acqua dove ci possono essere le trote in caccia. Il Kite di Colmic nasce principalmente per la competizione, che ha il suo apice ovviamente nella Trout Area. Per questo motivo l’equipaggiamento prevede un amo singolo senza ardiglione ed è stato prodotto in dieci colorazioni per tentare di insidiare anche le trote più furbe ed esigenti.




Esca & Pesca Sport a Muggiò – CLICCA QUI

New Moby Dick Pesca Sport a San Giuliano Milanese – CLICCA QUI

Cugola Pesca Italiana – CLICCA QUI

Ranzato Pesca Sport – CLICCA QUI

Frigerio Pesca – CLICCA QUI

Todeschini – CLICCA QUI

Il Pellicano – CLICCA QUI