Nuova Lenza Montecatinese vince la Colmic Fisheries PESCA A FEEDER

Trofeo Colmic Fisheries alla Lenza Montecatinese


LA LENZA MONTECATINESE COLMIC VINCE IL TROFEO COLMIC FISHERIES

Sabato 26/03/2016 scorso si è svolto sulle sponde del Lago Borghese (PT) il “Trofeo Colmic Fisheries”, prima manifestazione agonistica a squadre organizzata dall’azienda fiorentina in relazione alla tecnica anglosassone del feeder fishing. A darsi battaglia in questa mattina di primavera circa 60 concorrenti, facenti capo a 14 squadre e divisi per l’occasione in 8 settori dislocati su tutte e quattro le sponde disponibili dell’impianto; il regolamento adottato è stato quello classico della Coppa Italia Fisheries, con la sola modifica di limitare la distanza di lancio a 40 metri esatti, onde evitare indesiderati ingarbugliamenti.




Fin dalle prime ore di gara è apparsa evidente l’estrema apaticità dei pesci, sia del pesce bianco che delle carpe: nella metà del lago “lato bar” le poche catture effettuate sono state fatte pescando sulla linea dei 10 m, dopo aver appurato la non produttività delle linee più lunghe. Discorso diverso per l’altra metà del lago, in cui le linee principali sono state quelle dei 25 e 30 m, ma sempre con poche catture e di grandi dimensioni, prevalentemente grosse carpe catturate utilizzando bigattini incollati all’interno di un piccolo pellet feeder. È stata questa la chiave vincente della giornata: molti concorrenti erano partiti con il classico method, utilizzando prevalentemente pasture salate; la soluzione, che in questo lago funziona molto bene, non ha reso per l’occasione i risultati sperati, costringendo i concorrenti più astuti a passare al citato pellet feeder, una tecnica che in questo momento sta risolvendo molte gare. Una dimostrazione di come questo lago offra molteplici difficoltà ad ogni gara, mai uguale alla precedente; possiamo anzi dire che per caratteristiche tecniche, pescosità, e difficoltà di pesca, il Lago Borghese è uno dei laghi più tecnici e difficili da affrontare nella regione.

Vincitrice di giornata la Lenza Montecatinese Colmic, che senza neanche un primo di settore porta a casa 11 penalità, sufficienti per garantire l’alloro a squadre, completano il podio Medicinesi e la Lenza Senese (squadra B) nell’ordine. In conclusione, una manifestazione organizzata alla perfezione dall’azienda Colmic, che fa da prova generale per la ormai imminente finale della Coppa Italia Fisheries. Un po’ di dispiacere per la scarsa collaborazione di carpe e carassi non toglie fascino a questa location, una tra le più importanti del circuito gare regionale.