PESCA AL COLPO

Trofeo Serie A1 – In Lama vittoria a La Carpanela Tubertini


TROFEO SERIE A1

Domenica 8 giugno si è svolta la seconda prova del Trofeo di Serie A1. Dopo la durissima prova di un mese fa in Fiuma sul campo gara della Mandria, agli agonisti di Piemonte e Lombardia è toccata un’altra trasferta difficilissima in terra emiliana. Protagonista di giornata il Cavo Lama sul campo Centrale. Il Lama arriva da un periodo per niente felice, iniziato con il rinvio del Regionale Lombardo, seguito dal campionato italiano individuale in cui la pescosità non è stata per niente all’altezza dei giorni migliori ed infine la scorsa settimana l’Italiano a coppie in cui le prime tre coppie hanno realizzato una media di circa 8 chili in due giorni, ovvero due chilogrammi di media a persona. Si può dire che per questa gara del Trofeo di Serie A1 è andata un pochino meglio, anche se la media pro capite si è comunque attestato di poco sotto i due chilogrammi a causa della terza e quarta zona che hanno reso molto meno rispetto alle prime due zone. Da un certo punto di vista si può dire che è andata bene che non si siano stati dei cappotti. Che fosse difficile comunque si sapeva, con picchetti in cui la roubaisienne ha reso più del solito e la pesca si è alternata tra canna ad innesti e canna all’inglese alla ricerca dei piccoli carassi presenti nel canale. L’impressione di molti è stata che nel Cavo Lama manca proprio il pesce ed il poco che c’è mangia molto svogliato. Sono lontani i tempi in cui per vincere si facevano anche 150 – 200 pesci a rouba e andare al Lama era un vero piacere, anche partendo da Milano. Quei giorni sono finiti e chissà se mai ritorneranno.




Una seconda prova letteralmente dominata dalla società La Carpanela Tubertini che ha totalizzato la bellezza di soli sette punti, precedendo la F.lli Campana Tubertini di una sola penalità. Sul gradino più basso del podio di giornata i piemontesi della Con.Pe. di Verb. Shimano con undici punti.

Dopo due gare al comando c’è la Nuova Lloyd Colmic Squadra A con 23 penalità grazie ad un’altra ottima seconda prova, davanti a Le Groane Maver squadra B con 27 penalità. Al terzo posto i vincitori di giornata de La Carpanela Tubertini con 28 punti, a pari merito con i vincitori del primo trofeo dell’anno ovvero l’Acqua Azzurra Team Milo. Prossimo appuntamento tra un mese, alla seconda domenica di luglio, sul campo di Spinadesco per la terza prova. Si prospetta un’ulteriore difficilissima gara.

CLASSIFICA E SETTORI

CLASSIFICA PROGRESSIVA