PESCA AL COLPO

Valle del Simeto Milo padrona del Trofeo A7


MERAVIGLIOSO TRIONFO DELLA VALLE DEL SIMETO MILO AL TROFEO DI SERIE A7

E’ stato un weekend assolutamente meraviglioso! Così potremmo iniziare il breve resoconto della seconda ed ultima prova del Trofeo di Serie A7 che si è svolto nella giornata di ieri, domenica 14 luglio, sul campo gara di Biviere di Lentini, che appena un paio di settimane fa ha ospitato il riuscitissimo Milo Day Sicilia. Il Trofeo di Serie A7 è il girone più a sud d’Italia che raggruppa le squadre della Sicilia, Basilicata e della Calabria.




La società catanese della Valle del Simeto Milo ha letteralmente stravinto, con merito indiscusso, l’edizione 2014 di questa A7 dando la bellezza di ben 10 punti alla seconda in classifica, guadagnandosi di conseguenza il diritto a partecipare il prossimo anno al Campionato Italiano Squadre di pesca al colpo. La squadra vincitrice è composta da Saverio Emmanuele, Giacinto Peci, Andrea Caggegi e Sciurello Ignazio. Il primo di questi oltre ad aver vinto il proprio settore, ha anche effettuato l’assoluto di giornata con il record stagionale di pescato 20.05 kg; da sottolineare la vittoria in un picchetto non propriamente considerato tra i migliori di tutto il campo. Grazie a questo primo di settore, sommato al primo del giorno precedente, lo stesso Saverio Emmanuele si aggiudica anche il primo posto nella classifica individuale di rendimento Pool Master. Arrivano direttamente dall’agonista della Valle del Simeto Milo i ringraziamenti al proprio presidente Nicola Avellino a cui viene dedicata la vittoria per l’impegno e soprattutto la fiducia riposta nella squadra trionfatrice in questo campionato. I ringraziamenti vanno anche allo sponsor tecnico Milo, nell’immagine del Gruppo Cento e Nettuno Sport, capace di fornire tutto ciò che occorreva per riuscire a raggiungere il risultato sperato.

CLASSIFICA con i punteggi delle due prove

1. Valle del Simeto Milo – 8 + 10 punti = 18 penalità

2. Lenza del Simeto – 13 + 15 punti = 28 penalità

3. Nettuno – 15 + 14 punti = 29 penalità

4. Red Fish – 19 + 12 punti = 31 penalità

5. Granfonte Naty Livolsi – 18 + 15 punti = 33 penalità

6. Il Gabbiano –  15 + 20 punti = 35 penalità

7. Calabrici – 24 + 26 punti = 50 penalità

8. Arintha – 44 + 44 punti = 88 penalità