PESCA AL COLPO

E’ il week end di Fish’O Mania 2015


FISH’O MANIA 2015

Con la giornata di oggi, sabato 18 luglio, inizia il week end del Fish’O Mania alla fisheries Cudmore. Uno degli appuntamenti più importanti per la pesca agonistica inglese e per il popolo di pescatori inglesi al punto da essere seguito in diretta addirittura da Sky Sport per tutte e cinque le ore di gara. La gara che si svolge alle Cudmore’s fisheries è la finale a cui accedono i sedici vincitori delle selettive regionali che si sono svolte negli ultimi mesi e che vede un montepremi a dir poco altissimo con ben 30mila sterline destinate al vincitore e cinquemila sterline per il secondo classificato. E’ la ventiduesima edizione del Fish’O Mania ed anche quest’anno il regolamento ha previsto che i concorrenti non potessero provare il campo nei giorni precedenti alla gara. La pesca è basata sulla roubaisienne, su carpe, skimmer, F1, tinche ed anche dei barbi. L’evento è talmente importante che, oltre ad essere seguito da Sky Sport in diretta, vede la partecipazione di un folto pubblico pagante. Tra i partecipanti c’è anche Matt Hall, unico ad aver vinto già due volte il titolo e che tenta il cosiddetto Hat Trick, ovvero il terzo alloro.




Oltre al Fish’O Mania vero e proprio organizzato dall’Angling Trust, ci sono altre importanti manifestazioni di contorno legate a questo evento tra cui la gara destinata alle donne in un settore da sei concorrenti, mentre la domenica ci sarà la gara destinata ai giovani con sei partecipanti e la gara internazionali con squadre da due persone a cui partecipano otto nazioni tra cui anche l’Italia con Milo Colombo e Claudio Guicciardi capitanati da Steve Gardner

 

Belgium – Eric De Venti & Hans Slegers (Manager: Roland Marcq)

 England – Will Raison & Des Shipp (Manager: Mark Addy)

 France – Gilles Caudin & Jean Desque; (Manager: Jean-Paul Ricaud)

 Holland – Dieter Friederichs & Jurgen Spierings (Managers: Jan Van Schendel &  Stefan Verhoeven)

 Ireland – Vincent Walsh & Nick Howell (Manager: Mark Theedom)

 Italy – Milo Colombo & Claudio Guicciardi (Manager: Steve Gardener)

Scotland – Jamie Masson and Brian Clark (Manager: Chris Paton)

 Wales – John Harvey and Lee Edwards (Manager: Andy Johnstone OBE)