Provinciale a box di Piacenza al Canale Navigabile PESCA AL COLPO

Il Canale Navigabile fermo ai Box di Piacenza


PRIMA PROVA DEL BOX DI PIACENZA IN UN ASSENTE CANALE NAVIGABILE

Bassissima pescosità nella terza prova del Campionato Provinciale Box di Piacenza di pesca al colpo domenica 25 settembre nel tratto alto del campo di gara del Canale Navigabile a Spinadesco. Con una media di meno di tre etti a concorrente, il Navigabile conferma uno stato di assoluta mancanza di pesce di taglia ed un futuro alquanto incerto. Il pesante calendario agonistico a cui questo campo è stato sottoposto quest’anno, sta riflettendo una situazione di fine stagione molto deludente, nonostante il protrarsi del bel tempo.




Le belle pescate di settembre degli altri anni, sono solo un bel ricordo, anche per i piacentini che conoscono e amano alla grande il Navigabile. Un vero peccato per questo campo di gara che confina con l’Emilia più occidentale e che rimane la meta più vicina per programmare gran parte dell’attività promozionale a livello provinciale.

Con una pescata di poco più di tre chilogrammi, la squadra A della Pontenurese Trabucco A, composta da Lazzari, Parenti V., Parenti L. e Bersani, si aggiudica questa terza prova davanti al Team Rigeneral A con 2.612 punti.

Per la cronaca il pescato dei vincitori si è ristretto ad un paio di breme di discreta grandezza e alcune placchette. Rarissime la catture di taglia anche se in realtà potevano essere molte di più se non si fosse esagerato nell’impiego di ami e monofili sempre più sottili nella speranza di poter scappottare.

In classifica generale rimane al comando la squadra A della Fario con cinque penalità davanti alla Garisti Piacentini Mondopesca e alla Lenza Po con sei. Prossimo e ultimo appuntamento ancora a Navigabile per l’aggiudicazione del titolo di Campione Provinciale Box 2016.