www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Mondiale per Nazioni Pesca al colpo – Un giorno al via e buona pescosità

MONDIALE PER NAZIONI COLPO – DOMANI LA PRIMA PROVA

Sono le 18 di venerdì 16 settembre e questo significa che è finita la settimana di prove ufficiali per il Campionato Mondiale per Nazioni di pesca al colpo in corso di svolgimento al bacino di canottaggio di Plovdiv in Bulgaria. Nel pomeriggio di giovedì si è svolta la consueta sfilata di presentazione delle squadre partecipanti, al cospetto delle autorità Fipsed tra cui anche il presidente internazionale e della Fipsas Ugo Claudio Matteoli. Nella giornata di ieri avevamo parlato di una pesca assolutamente non semplice da effettuare, con la pescosità comunque bassa. Sembra essere migliorata la situazione negli ultimi giorni, con una conferma della pesca all’inglese più redditizia rispetto alla roubaisienne. Le carpe ed i carassi, immessi proprio in occasione del mondiale per nazioni, nelle ultime due mezze giornate di prova hanno risposto abbastanza bene e, come già detto, sarà fondamentale la taglia delle catture. Il problema principale però saranno i temuti temoli russi che non saranno ritenuti validi come cattura per regolamento internazionale. Sarà importante per gli agonisti riuscire a tagliare fuori questi grossi pesci che girano in branco e che, una volta entrati nella propria area di pesca, rischiano di stazionarci per diverso tempo allontanando carpe e carassi. Detto ciò, sembra che si riesca a fare delle buone pesate fino ai dieci chilogrammi. C’è comunque molta disuniformità in quanto alcuni picchetti portano solo uno o due chili a dispetto degli altri che, come già detto, superano gli otto/nove chilogrammi. Ad ogni modo c’è molto ottimismo sulla buona resa del campo gara di Plovdiv e quindi dello svolgimento del campionato del mondo per nazioni di pesca al colpo giunto alla sua 63° edizione.

 

Translate »