Bolognese Colmic Foce NX Colmic

Bolognese Colmic Foce NX


COLMIC FOCE NX

Sono diversi i punti da considerare quando si pesca nelle foci dei fiumi. Per prima cosa è molto importante essere perfettamente in pesca non solo vicino a riva, ma anche ad una discreta distanza. In secondo luogo non bisogna trascurare la cura dell’esca. Questa deve essere presentata nel modo più naturale possibile. Il pesce di mare è molto diffidente e basta poco per insospettirlo.




Ecco allora che non bisogna ricorrere a zavorre di peso troppo elevato rispetto alla tecnica utilizzata. Spesso con le classiche bolognesi è quasi impossibile effettuare una passata corretta. Non basta essere dei grandi esperti in materia. Se le difficoltà sono minori, o quasi assenti, pescando nel sotto punta, aumentano a distanze maggiori.

Umidità, vento, doppia corrente. Sono diverse le variabili da considerare. E’ questo il motivo per il quale abbiamo provato ad adoperare le roubaisienne, ma purtroppo abbiamo anche constatato a nostre spese, che il loro alto potenziale tecnico diminuiva drasticamente con l’utilizzo di terminali sottili. Terminali che poco consentono, quando si ha a che fare con pesci “potenti” e nell’ordine dei 4 o 5 chilogrammi di peso.

Ed abbiamo utilizzato lunghe telescopiche adattate e montate come bolognesi, così come le altrettanto lunghe teleregolabili da trota; ma sempre e comunque a discapito della gestibilità, dell’affidabilità e dell’azione.

Inevitabilmente troppe delicate e morbide le prime; troppo rigide e pesanti le seconde. Insomma, un bel grattacapo che fino ad oggi nessun azienda produttrice era stata in grado di risolvere.

Ci ha pensato Colmic a cercare di ovviare a tutti questi problemi. La gamma delle bolognesi Colmic consta ora di una nuova serie. Il nome scelto è Foce NX. Una serie di canne bolognesi Colmic che vanno dalla nove alla dodici metri. Quest’ultima una misura inconsueta, ma necessaria per le pesche in foce.

Le canne bolognesi Colmic Foce NX sono attrezzi affidabilissimi, contraddistinti da una prontezza inaudita e da una bilanciatura unica. Una bolognese che si differenzia da tutte le altre. Per Colmic si tratta della realizzazione di un sogno. A detta degli esperti del settore, una bolognese che rimane ad anni luce di distanza rispetto a tutte le altre canne.

Queste bolognesi nascono appositamente per risolvere tutte le problematiche di pesca in foce, ma ovviamente l’impiego ultimo è solo una prerogativa del pescatore. Il loro limite, in buona sostanza, è solo determinato dalla fantasia del pescatore.

La Foce NX 300 soddisfa tutte le esigenze di pesca. Non solo pesca in foce, ma anche in carpodromo ed in fiume su pesci di grossa taglia esprime un ottimo potenziale. Proprio in carpodromo su grosse carpe è stata testata. Potenza sulle catture e potenza in fase di lancio. Due caratteristiche che contraddistinguono la Bolognese Colmic Foce NX

Canne pertanto che trovano un ampio range d’utilizzo, che spazia dalle più profonde acque portuali (dove sarà possibile pescare con impianti fissi anziché scorrevoli), alle foci dei fiumi, a quelle dei canali e, perché no, anche in acque interne, durante le sessioni che fino ad oggi hanno visto impiegata esclusivamente la roubaisienne.

Esca & Pesca Sport a Muggiò – CLICCA QUI

New Moby Dick Pesca Sport a San Giuliano Milanese – CLICCA QUI

Cugola Pesca Italiana – CLICCA QUI

Ranzato Pesca Sport – CLICCA QUI

Frigerio Pesca – CLICCA QUI

Todeschini – CLICCA QUI

Fish24 a Corsico – CLICCA QUI

Mondopesca a Piacenza

Acqua Azzurra a Villanterio e sul negozio online www.acquaazzurranews.it – CLICCA QUI