www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Italiano Individuale Feeder 2019

2° PROVA SELETTIVE ITALIANO INDIVIDUALE FEEDER 2019

Nella giornata di domenica 26 maggio si è svolta la seconda prova delle selettive valide per il Campionato Italiano Individuale Feeder 2019. Giornata ancora molto difficile in quasi tutta Italia. In particolare le selettive che si sono svolte nella Penisola sono state caratterizzate da molti cappotti e pescosità molto bassa.

Nord-Ovest

Unica eccezione la prova del Sud Italia al Lago Mignatta, nel resto d’Italia è stato quasi un disastro. La selettiva Nord Ovest è stata spostata all’ultimo nel Cavo Fiuma. Il campo gara di partenza, Canale San Siro, si trova bloccato per lavori di assestamento della strada. Ed allora tutti in una Fiuma in condizioni di certo non buona. Acqua sporca, livello basso e pescosità molto bassa. Nonostante i pochi cappotti, c’è poco di cui essere soddisfatti. Ed il 9 giugno si svolgerà la 2° Prova dell’Eccellenza Nord Ovest…

Nord-Est

Spostiamoci a Nord Est e più precisamente ad Ostiglia. Un campo gara che qualcuno cerca ancora di difendere. Anche noi in passato abbiamo creduto in questo campo gara, ma tenere pulite le sponde non è sufficiente. Aggiungiamoci poi delle condizioni meteo pessime ed il gioco è fatto. Il Canal Bianco è troppo soggetto alle forti precipitazioni. Tutta l’acqua dei canali del veronese si riversa nel canale mantovano, rendendo completamente apatico il pesce. Ben 63 cappotti e solo i siluri a salvare i più fortunati.

Centro – Nord Italia

Selettiva Centro di scena allo Scolmatore dell’Arno. Un campo gara sempre molto enigmatico e prossimo alla chiusura in vista del Campionato del Mondo Disabili e Veterani. Ventisette cappotti su 76 presenti. Un campo gara dove il picchetto fa la differenza, come d’altronde i pesci di taglia.

Centro – Sud Italia

Meglio la situazione al Sud Italia, con la prova svoltasi al Lago Mignatta di San Giorgio La Molara. Una new entry per le selettive feeder al campionato italiano individuale feeder. Ben sette chilogrammi e mezzo di pescato per pescatore, composto principalmente da carassi. Unica nota negativa, le condizioni meteo con la pioggia che ha tartassato i concorrenti per tutte e cinque le ore di gara.

Selettiva Sardegna

Ancora pioggia, ma fortunatamente non solo di acqua ma anche di carpe. E’ il caso della selettiva sarda. Tanti pesci e media pescato davvero alta al Lago Cixerri.

Selettiva Sicilia

Infine la selettiva Siciliana, con sedici concorrenti alla seconda prova.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Translate »