www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Al Lago dei Cigni il bianco regna

LAGO DEI CIGNI DI MILANO

Come ormai tutti voi saprete, settimana prossima e più precisamente il 29 settembre, si svolgerà la seconda edizione della Balzer Feeder Cup organizzata da noi di Fishingmania assieme alla ditta Big S.a.s. di Monza, distributrice per l’Italia dei prodotti Balzer.

Quest’anno abbiamo deciso di anticipare un po’ l’evento per cercare di avere temperature più miti e una pescosità migliore. Inizialmente l’idea era quella di svolgere la manifestazione in acque libere ma, per problemi di tempo, abbiamo dovuto ripiegare ancora in lago. Poco male considerando l’impianto scelto: il Lago dei Cigni situato alle porte di Milano (e facente ancora parte del comune della metropoli lombarda).

Diversamente dalla stragrande maggioranza dei laghetti privati che si basano sulla pesca alla carpa, il Lago dei Cigni non è un carpodromo. La scelta del gestore è stata quella di incentrare il tutto sul pesce bianco, cercando di esaltare più la tecnica del pescatore piuttosto che la potenza. Un modo per cercare di distinguersi dalla “massa”, richiamando anche il pescatore che ama trovare il dettaglio per riuscire ad insidiare il pesce. All’interno del lago sono tante le specie presenti. Naturalmente si possono ritrovare anche le carpe, ma sono di dimensioni notevoli e difficilmente si riescono a catturare pescando con le consuete tecniche di colpo e feeder. Sono presenti una gran quantità di ciprinidi, dalle alborelle alle quasi estinte lasche, dai cavedani ai pesci gatto ai carassi fino ad arrivare ai gardon. Questi ultimi rappresentano la percentuale più alta di catture e vi sono in dimensioni interessanti fino a quasi il mezzo chilo di peso, anche se la media si attesta intorno ai 150 – 200 grammi. Pesci difficili da pescare e che pochi sanno interpretare in quanto in Italia sono pressochè assenti, grandi laghi prealpini esclusi. Il gardon viaggia in branco e, nel momento che arriva nella zona di pesca, non sempre ci rimane per tutto il tempo che si sta pescando. Pesci che all’inglese si possono facilmente catturare sia sul fondo che a galla e lo stesso discorso vale per il feeder, con la tecnica del method più defilata rispetto al classico pasturatore a gabbietta.

Le sponde sud ed ovest sono sicuramente quelle più comode per il posizionamento sia del panchetto che della macchina, mentre su quella est  la pesca si effettua alti sull’acqua di un metro e mezzo circa, motivo per cui sono necessarie nasse e guadini lunghi. Un lago che ben si adatta alla pesca a feeder, a roubaisienne e all’inglese e che merita di essere affrontato, specialmente per chi ama una pesca più sul pesce bianco in velocità che alla carpa.

Per scoprirlo meglio abbiamo chiesto aiuto all’amico Andrea Caruso. Se bazzicate il mondo dell’agonismo sapete di chi sto parlando e che ero in compagnia di una medaglia di bronzo individuale conquistata ai Mondiali di pesca a feeder svoltisi nel 2012 in Beglio. La prima medaglia internazionale italiana in questa specialità. Insomma, non potevo chiedere compagno di avventura migliore.

Non solo gardon & co. Perché unitamente a questa tipologia di pesca, è stata curata molto anche il discorso legato ai predatori. In un posto con così tanto pesce foraggio e gran profondità lucci e black bass si trovano a proprio agio. Ecco perché chi ama lo spinning potrebbe trovare delle belle sorprese con pesci “Over Size”. E’ riservata una zona appositamente per la pesca con il Belly Boat. No Kill obbligatorio

Come tutti i posti esistono delle regole e la principale del Lago dei Cigni è quella di rispettare il pesce. Il pesce deve essere maneggiato e rilasciato con tutte le cure del caso, onde evitare l’espulsione dall’impianto. Giustissima da questo punto di vista. La pesca è prima di tutto rispetto per la natura. Seconda cosa, non esagerare con la pasturazione.

Raggiungere il Lago dei Cigni è semplice. Basta prendere l’uscita per Cusago della Tangenziale Ovest di Milano e poi dalla seconda rotonda seguire le indicazioni per il lago. Per maggiori informazioni consultate il sito del lago www.lagodeicigni.com

Il negozio di riferimento per il Lago dei Cigni è il negozio Fish24 di Corsico in Via Ugo Foscolo dove potete trovare tutti i prodotti utili per affrontare questo interessante lago.

CLICCA QUI PER VEDERE ALTRE FOTO DEL LAGO

Translate »