Cavo Lama Borelle Emilia Romagna

Cavo Lama Borelle


CAMPO GARA – CAVO LAMA BORELLE

Località: tra Rovereto sulla Secchia e San Marino

Come arrivare al Cavo Lama Borelle: Provenendo da Milano, Torino e Bologna percorrere l’Autostrada del Sole A1 fino allo svincolo per l’autostrada A22 direzione Brennero ed uscire a Carpi. All’uscita seguire indicazioni per Mantova. Superato l’abitato di Fossoli, girare a destra al secondo svincolo in via Valle, una strada che passa tra un depuratore e un complesso industriale. Proseguire sempre dritto seguendo le indicazioni “Agriturismo Laghi Paradiso”. Superato l’agriturismo svoltare a sinistra in via Borelle. Superato il canale girare a destra sull’argine.

Arrivando da Novi di Modena superare il bar “La Zanzara”; via Valle è lo svincolo immediatamente dopo il bar sulla sinistra.

Caratteristiche del canale: Molto simile al tratto a San Marino. Larghezza tra i 16 e 18 metri. Profondità di circa 2 – 2,5 metri. Fondo melmoso e assenza di vegetazione subacquea. Corrente assente o leggera in caso di utilizzo dell’acqua da parte dell’agricoltura. Tra le postazioni di pesca c’è una fitta presenza di canne palustri che impediscono la visibilità dei pescatori nei posti immediatamente a destra e sinistra. Ad inizio stagione e nei picchetti iniziali è necessario munirsi di falcetto per crearsi il posto per porre panchetto e pedana. Sponda stabile, non è necessaria la pedana.

La pesca si svolge sia in roubasienne a galla che sul fondo che con il filo lungo in prossimità delle cannette sulla sponda opposta. Possibilità di pescare con canne fisse corte davanti alle cannette ai propri lati. Rispetto alla postazione di pesca l’argine risulta più alto di circa tre metri ma più distante rispetto agli altri tratti pertanto è consigliato l’utilizzo di un rullo a V posto all’inizio del piccolo argine. Parcheggio alle spalle sull’erba. La strada non arriva fino in fondo al campo gara pertanto gli ultimi 10 picchetti devono lasciarla in fondo alla strada in mezzo al passaggio.

 Notizie indispensabili

Regolamenti locali –> al di fuori delle competizioni il quantitativo massimo di esche detenibile è di un chilogrammo e divieto di utilizzo di sfarinati. Divieto di utilizzo di mais, brecciolino e di pesce vivo quale esca. Divieto di utilizzo della nassa nelle giornate di prova a meno di diverse disposizioni.

Attenzione alla strada in erba e terra che costeggia il canale nei giorni di pioggia in quanto il passaggio risulta difficoltoso a causa della trasformazione dell’argilla in fango specialmente nei primi 700-800 metri.

Aggiornamento Pescosità Cavo Lama Borelle : Canale a livello. Buona pescosità sia a roubaisienne sul fondo e a galla. Diverse catture e continuità anche a feeder.

Specie Ittiche

Carassio – Carpa
Pesce gatto – Scardola
Alborella

Attrezzatura

  • Roubaisienne –>  voto 5 / 5
  • Feeder –>                 voto 5 / 5
  • Canna fissa –>    voto 3 / 5

Indispensabile

  • Un guadino a manico lungo da almeno 3 metri
  • Pedana per posizionamento panchetto
  • Assi di legno in caso di fango
  • Falcetto
  • Stivali

Esche Consigliate

  • Cagnotti  –> voto 5 / 5
  • Vermi   –>   voto 4 / 5
  • Mais    –>    voto 2 / 5

Tipologia di pastura

  • Pastura chiara a grana medio-fine di colore giallo – marrone scuro –> quantità consigliata: da 2 a 4 litri – Milo Kanaal – Bait-Tech Special G Dark
  • Cagnotti in colla con aggiunta di ghiaino in presenza di possibili movimenti di acqua e cagnotti da fiondare –> quantità consigliata: un chilo.