www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Coppa Fisheries Milano 2018

COPPA FISHERIES MILANO 2018 AD ERMES ROVEDA

COPPA FISHERIES MILANO 2018 AD ERMES ROVEDA

A denti stretti Ermes Roveda compie il miracolo di vincere nettamente l’edizione della Coppa Fisheries Milano 2018 di pesca a feeder. L’atleta in forza al Dany Club Hydra è stato l’unico a terminare questa manifestazione con tre bellissimi primi. Un po’ come quello che è successo lo scorso anno con il vincitore Jacopo Baldan. L’esperto agonista del Dany Club Hydra nelle ultime cinque gare al Laghett di Amis ha portato a casa ben quattro primi.

EDIZIONE 2018

E’ stata una Coppa Fisheries Milano 2018 decisamente più difficile del normale. La gara più bella si può dire che sia stata quella di apertura al Lago dei Cigni. Una pescata divisa tra gardon, breme e persici, nel vero stile inglese delle fisheries. Si è passati poi al Laghett di Amis, l’impianto di Bareggio che negli ultimi anni ha ospitato la maggior parte di questa manifestazione. C’è da dire però che purtroppo questo lago sta decisamente perdendo colpi negli ultimi anni.

Fino a tre anni fa era uno dei posti più pescosi del Nord Ovest italiano. In coppia non era raro superare il quintale di pescato ed anche individualmente si potevano raggiungere gli oltre cinquanta chili di pescato. Dall’inizio del 2017 è però cambiato qualcosa, in peggio. Difficile la seconda prova, con diversi concorrenti che hanno chiuso con due o tre pesci. Ancora peggio è andata la terza gara.

LA TERZA PROVA

Di sicuro le condizioni meteo non hanno aiutato. Pioggia incessante dall’inizio alla fine che ha complicato le cose ai 36 presenti all’ultima tappa di questo torneo qualificatorio. Per lo meno le temperature sono state accettabili, evitando il freddo delle ultime settimane. Purtroppo le buone temperature degli ultimi giorni, con punte oltre i quindici gradi, non hanno messo in movimento i pesci. Poche catture nella stragrande maggioranza dei casi. Addirittura si è assistito a concorrenti che hanno presentato il cappotto.

Qualche anno fa una vera notizia per gli “Amici”, ormai invece sembra quasi non stupire più.  Detto ciò, la selettiva milanese di questa interessante manifestazione giunge al termine anche per quest’anno. Tutto esaurito ancora una volta con ben quaranta partecipazioni fanno questa selettiva tra quelle con più partecipanti d’Italia. Per la prossima edizione sicuramente potrebbero esserci dei cambiamenti nei campi gara vista la resa di quest’anno.

Detto della vittoria finale di Roveda, doveroso citare gli altri componenti del podio virtuale. Al secondo posto ha chiuso Luca Pera della Lanza Fishingitalia.com, mentre terzo Cristian Salvi della Pescatori Seriate Trabucco, entrambi con quattro punti. I primi venti classificati, salvo rinunce che porteranno a ripescaggi, accedono alla semifinale in due giorni di settimana prossima.

SEMIFINALE E DUBBI

Campo gara di questo evento il Lago Mallone, che vedrà la partecipazione di ben sessanta concorrenti. Considerando il settore unico, con inversione di picchetto, sarà una gara abbastanza sfalsata. Sono pochi quelli a cui piace questa formula, che effettivamente è abbastanza esagerata considerando la tipologia di lago e l’alto numero di partecipanti. Oltre al fatto che la gara si svolge su due giornate. Si spera che il prossimo anno verranno apportate delle modifiche e sopratutto che l’organizzazione si muova un mese dopo la fine del’edizione 2018, come avviene con i campionati nazionali.

Coppa Fisheries Milano 2018

Translate »