www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Cos’è il Beach Ledgering

SCOPRIAMO COS’E IL BEACH LEDGERING

Il Beach ledgering è una tecnica che ormai da anni sta prendendo sempre più piede in Italia. Pesca affascinante sotto tanti punti di vista, ma allo stesso tempo davvero molto difficile. Il Beach Ledgering è una particolare tipologia di pesca che si pratica, come si può evincere dal nome, dalla spiaggia e può regalare prede di tutto rispetto. Analizziamo la tecnica in sé.

Prede

Spigole, orate, mormore, ombrine, saraghi, cefali, rombi, triglie, tracine, fragolini, sugarelli, leccie stella, serra, aguglie. Diciamo tutti i pesci presenti sulle nostre spiagge

Esche

Tutti i tipi di vermi. L’esca regina è l’arenicola. Si può usare anche il bigattino. Tra le esche naturali: cozze, vongole, telline, granchio di sabbia e di scoglio, paguro, sconciglio, filetto di sarda e cefalo, cannolicchi, gambero.

Attrezzatura

Le canne da utilizzare sono da lancio con una lunghezza compresa tra i 4.20 metri e i 5 metri. Con un’azione che va dai 40 gr fino ai 100 gr, massimo 120 gr. Molte canne dispongono di più vettini, cosi da decidere la grammatura migliore per avere una maggiore sensibilità.

Mulinelli

Stessa forma di quelli da surf, ma più piccoli in taglia da un 4500 a un 5500.

Fili

In bobina si può mettere da 0.18 – 0.20 – 0.22 mm. Se si vuole insidiare grosse prede si può salire fino ad uno 0.25 mm. Lo shock leader può essere conico o regolare, in diametro 0.33 – 0.35 mm. Molti usano anche il trecciato, nella misura di circa un 25/30 lb.

Finali: si una sempre in base alle prede che si possono insidiare. Si parte da uno 0.17 mm per le mormore fino ad uno 0.25/0,28 mm per le grosse orate, spigole e per i saraghi di taglia. In particolare delle dimensioni da utilizzare quando si utilizzano esche naturali come granchio e cannolicchi. Quando la preda ricercata è il pesce serra, obbligatorio uno spezzone di terminale da 0.45 con terminale in acciaio da 30/40 lb.

Piombi

Si parte dai 30 gr fino ad un massimo di 100 grammi. La dimensione ideale è quella da 50/60/75 grammi.

Ami

Dipende sempre dall’esca. Si parte dalla misura 10 – 8 per l arenicola in cerca di mormore, fino a un 1/0 per il cavetto con filetto di pesce per i serra. Per le orate ami rinforzati a gambo corto dalla misura 8 alla misura 4.

Montature

Long arm
Pater noster
Scorrevole
Genovese (finale a terra e finale “pop up” a mezz’acqua)
Short alto con pop up
Short medio

Le condizioni ideali per questa tecnica sono con il mare calmo oppure in fase di scaduta avanzata. Meglio se non ci sono forti correnti sottomarine che portano a spostare il piombo. Possiamo definirla una tecnica nella quale il pescatore deve sapere dove il pesce va a mangiare in situazioni meteo marine non di frenesia alimentare, come può essere un mare montante o in scaduta.

Ovviamente questo tipo di tecnica con l attrezzatura leggera si può fare non solo dalla spiaggia, ma bensì anche dalle scogliere. E’ una tecnica piacevole in quanto si effettua con condizioni meteo favorevoli, senza pioggia, vento forte e mareggiate.

Summary
Cos'è il Beach Ledgering
Article Name
Cos'è il Beach Ledgering
Description
Il Beach ledgering è una tecnica che ormai da anni sta prendendo sempre più piede in Italia. Pesca affascinante sotto tanti punti di vista, ma allo stesso tempo davvero molto difficile. Il Beach Ledgering è una particolare tipologia di pesca che si pratica, come si può evincere dal nome, dalla spiaggia e può regalare prede di tutto rispetto. Analizziamo la tecnica in sé.
Author
Publisher Name
Fishingmania
Publisher Logo

I commenti sono chiusi.

Translate »