Itinerari Mantovani - Canale Fissario a San Siro Lombardia

Itinerari Mantovani – Canale San Siro


ITINERARI MANTOVANI – CANALE SAN SIRO

Nel corso delle ultime settimane stiamo scoprendo diversi canali mantovani che in passato hanno fatto la storia della pesca agonistica lombarda. Tra questi anche il Canale Fissario a San Siro di San Benedetto Po, chiamato sempre Canale San Siro. Si tratta di un campo gara permanente che fino ai primi anni del 2000 veniva sfruttato per manifestazioni provinciali tra cui anche i campionati zonali di Milano insieme all’Agro Mantovano di Revere. Oggi purtroppo il canale è quasi abbandonato dalla Fipsas di Mantova a causa della scarsa pescosità. Un peccato considerando quanto sia bella l’ambientazione che circonda questo canale non certo di piccole dimensioni. L’ultima gara disputata è stata una prova del Campionato Promozionale di Mantova il 25 maggio del 2014 organizzata dalla società Secchia Sportiva Tubertini. I motivi che non vedono molti agonisti solcare questo canale devono forse ritrovarsi nel fatto che le gare organizzate avvengono in periodi giusti e perchè alcune sezioni provinciali Fipsas dell’alta Lombardia preferiscono continuare ad organizzare manifestazioni solo nella tarda estate. Il San Siro è un canale che si presta a qualsiasi tipo di pesca, dalla pesca al colpo con roubaisienne, canna fissa ed inglese, alla pesca a feeder grazie alla sua larghezza e linearità, oltre alla presenza di diverse specie ittiche presenti nel territorio mantovano come carassi, breme, carpe, siluri ed ultimamente anche un’alta quantità di alborelle. Il canale Fissario a San Siro presenta una larghezza tra i 40 e 42 metri con la sponda in erba molto comoda per il posizionamento dell’attrezzatura e senza presenta di grandi ostacoli sul fondo che possono creare problemi al recupero del pesce. In alcuni punti possono essere presenti dei ciuffi d’erba o cannette che aumentano la presenza del pesce nel picchetto. Profondo attorno ai 2 metri, due metri e mezzo, il fondale degrada velocemente nei primi due metri dalla riva, salvo poi scendere lentamente fino al punto più profondo nel tratto centrale come accade in tutti i canali del modenese e della bassa mantovana. Unico problema rappresentato dalla strada che nei giorni di pioggia può creare dei problemi per il passaggio delle autovetture. Arrivando da Modena percorrendo la strada che passa per Moglia, prima di giungere nell’abitato di San Benedetto Po si trova un incrocio con le indicazioni per San Siro / Quingentole. Arrivando da Mantova l’incrocio si trova sulla sinistra appena usciti dall’abitato di San Benedetto. Giunti sulla strada per San Siro, proseguire per due chilometri e mezzo finchè non si attraverso l’Agro Mantovano e continuare per circa altri due chilometri; dopo aver effettuato una curva a gomito a destra ed una a sinistra, svoltare a destra al primo incrocio poco prima del cartello di entrata nella frazione di San Siro. Proseguire per alcune centinaia di metri finchè non si arriverà sul canale trovando sulla sinistra la chiusa del canale.