Mondiale Bassfishing al Portogallo Bassfishing

Mondiale Bassfishing – Vince il Portogallo ed Italia sesta


MONDIALE BASSFISHING AL PORTOGALLO

La scorsa settimana si è svolto il Mondiale Bassfishing in Portogallo. Il campo gara scelto per la dodicesima edizione del Campionato del Mondo di Bassfishing è stato il Bacino di Alqueva.

La manifestazione si è conclusa esattamente alle ore 16.30 di sabato 22 e ha visto la vittoria finale della squadra padrona di casa. Il Portogallo ha conquistato il mondiale bassifishing con 64 penalità.

Ma non è stata una vittoria facile se consideriamo che i lusitani hanno superato in volata il Sudafrica. Sessantasette i punti per i sudafricani. Terza piazza per il Messico con 104 penalità.

La squadra azzurra, che lo scorso anno aveva vinto il mondiale bassfishing svoltosi a Bolsena, chiude solo al sesto posto. Erano ben altre le ambizioni dei nostri azzurri, proprio in considerazione del mondiale vinto nel 2015.

Al termine della 2a manche gli Azzurri guidati da Eddy Peruzzo si trovavano al quarto posto della classifica generale. Si è quindi deciso di adottare una strategia di gara più rischiosa per tentare la scalata al terzo posto, vista la distanza in penalità dalle prime due posizioni.

Purtroppo, anche per colpa di alcuni episodi sfortunati, tra cui alcuni pesci di grossa taglia sfumati e la rottura del motore elettrico nella terza manche della coppia composta da Tonino Bandinelli e Marco Cambi (subentrato in sostituzione di Andrea Rezzi) si è poi scivolati in sesta posizione.

Nella classifica individuale a coppie, vince la coppia messicana composta dai gemelli Olaf e Alex Lazalde. Gli stessi si aggiudicano anche il premio “big fish” con la cattura di un esemplare di black bass del peso di 2213 g.

Appuntamento al prossimo anno in Sudafrica.

ranking_final_black_bass_2016_print