www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Pesca a spinning – 12° Mountain Pike

ALTRO SUCCESSO PER IL MOUNTAIN PIKE - EVENTO DI PESCA A SPINNING RFSPINNING

ALTRO SUCCESSO PER IL MOUNTAIN PIKE – EVENTO DI PESCA A SPINNING RFSPINNING

La manifestazione non competitiva di pesca a spinning XII Mountain Pike si è svolta dal 12 al 14 ottobre 2018 presso l’hotel Sport di Levico Terme (TN) organizzato da Hotel Sport con la partecipazione di Rfspinning.

Il raduno come tutti gli anni caratterizzato dall’assoluto catch and release permetteva a tutti i partecipanti di ricercare il luccio in tutti i i laghi del Trentino. Contrariamente alle edizioni passate vinceva la manifestazione chi catturava più di un esocide. La classifica quest’anno veniva così redatta: la misura di tre lucci più lunghi catturati da ogni concorrente e la stessa misura portata al quadrato, più un aggiunta di 1000 punti per chi pescava da riva. Per chi pescava da natante era prevista una decurtazione di cm 20 di ogni luccio catturato e 500 punti al pesce.

La manifestazione incominciata come consuetudine dopo la cena del venerdì sera con la riunione di tutti i partecipanti e la compilazione dei permessi di pesca per il giorno successivo vedeva 45 pescatori pronti a sfidarsi alla ricerca del predatore per eccellenza per i due giorni a seguire.

Il tempo abbastanza insolito per la stagione dava preoccupazione agli organizzatori. La mattina le temperature registrate si attestavano al di sotto dei 10 °C, salvo poi salire fino a 20 – 24 °C nel pomeriggio.

LA GIORNATA DEL SABATO

Gli spinnofili recatisi nei vari specchi d’acqua alla ricerca dei lucci facevano registrare, fin dalle primissime battute di pesca, molti attacchi alle esche da loro utilizzate senza riuscire a portare il pesce a riva, ad eccezione di qualche caso. Il sabato, anche con l’aumento della temperatura non ideale per la ricerca dei lucci, procedeva come la mattina. Molti attacchi di pesci per lo più disturbati e non in caccia. Una situazione che impediva una classica e decisa ferrata.

Durante la giornata di sabato sono stati portati a misura 14 lucci tra 40 ai 70 cm. Un paio di lucci di notevole dimensione, dopo essersi attaccati, si sono slamati appena prima di entrare nel guadino e lasciando di sasso il pescatore in questione.

SECONDO GIORNO DI RADUNO

Dopo l’intera giornata del sabato, si è passati alla mezza giornata della domenica. In tanti sono partiti dall’Hotel molto determinati per riuscire ad ingannare qualche luccio reso apatico dal meteo.

L’ultima sessione di manifestazione era cominciata cosi come era cominciato il sabato mattina. Molti attacchi, ma pochi pesci portati a riva. Fortunatamente la situazione è migliorata con il passare della mattinata. Diverse ferrate sugli attacchi dei lucci sono andate a segno, garantendo la fatidica fotografia valida per la classifica generale. Inutile dire che tutti i pesci dopo la foto di rito, sopra il metro fornito dall’organizzazione, sono tornati nel loro ambiente naturale.

Al termine della manifestazione, a seguito del pranzo, si è provveduto a redigere la classifica con la nuova formula descritta prima. E’ stato possibile di conseguenza fare una stima dei pesci catturati e portati a misura. Senza dimenticare anche un’idea, più o meno veritiera, dei pesci slamati. I dati parlavano di 33 lucci catturati e ben 53 slamati. Degni di nota anche 14 catture di altre specie, verosimilmente persici reali, che non hanno disdegnato le esche voluminose destinate agi esocidi.

IL VINCITORE DEL RADUNO

A conquistare il 12° Mountain Pike è stato l’amico Giacomo. Per lui ben cinque catture di luccio nei due giorni di raduno. Catture che gli sono valse come premio il soggiorno all’Hotel Terme di Levico Terme per la 13° edizione del Mountain Pike prevista dall’11 al 13 ottobre 2019.

Il secondo classificato è invece riuscito a catturare anche il luccio di dimensione maggiore, per lunghezza ovviamente. Parliamo di un esemplare non eccessivamente grosso, ma comunque sufficiente per vincere il soggiorno di una settimana di pesca in Svezia presso Arkosund Fishing Lodge. Per la cronaca il luccio catturato misurava 72 centimetri.

GLI ALTRI PREMI

A seguire sono stati premiati i concorrenti dal secondo al quinto posto con attrezzatura di pesca. Premiata anche l’unico donna presente in qualità di concorrente, il pescatore più giovane e quello proveniente da più lontano. Infine anche un premio goliardico, destinato alla cattura più piccola. Angelo, con il suo persico appena in misura da 16 cm si è conquistato l’iscrizione ed il pranzo per la manifestazione 1° Predator River. Questa manifestazione si svolgerà sulle rive del Ticino nella Riserva Somin il 18 novembre 2018.

RINGRAZIAMENTI

Gli organizzatori ringraziano tutti coloro che hanno reso possibile lo svolgersi della manifestazione. Dagli operatori di Italian Fishing TV che hanno realizzato un video dell’evento, all’amico Simone dell’Hotel Sport di Levico Terme. Un ringraziamento anche agli sponsor tra cui Simone ed Edoardo, i titolari dell’Arkosund Fishing Lodge che tutti gli anni omaggiano la manifestazione con una settimana di pesca in Svezia presso la loro struttura. Ed ancora, un grazie ai negozianti che continuano a credere nella manifestazione, omaggiando con premi di pregevole fattura. Infine tutti coloro che non vogliono essere nominati, ma che rendono l’evento una tappa fondamentale annuale per tutti i pescatori.

Grazie a tutti ai prossimi eventi, per essere sempre aggiornati collegatevi al sito: www.rfspinning.it dove troverete tutti gli eventi in programma.

Summary
Pesca a spinning - 12° Mountain Pike
Article Name
Pesca a spinning - 12° Mountain Pike
Description
Si è conclusa anche la 12° edizione del Mountain Pike, raduno non competitivo di pesca al luccio svoltosi in tutti i laghi del Trentino
Author
Publisher Name
Fishingmania
Publisher Logo

Translate »