Regionale Lombardo Colpo - Lenza Mantovana Colmic anche in Cavo Lama PESCA AL COLPO

Regionale Lombardia – Anche in Cavo Lama è sempre più Lenza Mantovana Colmic


LENZA MANTOVANA COLMIC DOMINATRICE DEL REGIONALE LOMBARDO COLPO ANCHE IN CAVO LAMA

A distanza di tre settimane dalla terza prova svoltasi nelle acque di casa del Canale Fissero sui due campi gara di Garolda e Cà Vecchia che l’ha vista dominare la prova di giornata, e la seconda prova sul Canale Navigabile a Spinadesco di giugno, la Lenza Mantovana Colmic si ripete anche sulle sponde del Cavo Lama. Dopo i cinque punti in terra mantovana realizzati dalla squadra A, questa volta è la sorella squadra B a dominare la scena con una prestazione da otto punti e permettere alla società di Mantova di conquistare il terzo trofeo di fila, evento più unico che raro nel Regionale Lombardo di pesca al colpo. Sicuramente la vicinanza del tratto centale del Cavo Lama dalla sede della Lenza Mantovana Colmic ha permesso ai componenti della squadra di provare con molta attenzione tutte le variabili del Lama. Una vera prova di squadra che ha visto gli otto punti realizzati con quattro secondi posti di settore. Alle spalle della Lenza Mantovana Colmic troviamo la SPS Rivoltana C con dieci penalità ed un terzetto a dodici penalità composto da ADPS Lanza, Lenza Mantovana Colmic A e Ravanelli Trabucco.




Passando alla gara, svoltasi in una giornata più estiva che di inizio autunno con le temperature giornaliere che hanno velocemente superato i venti gradi fin dall’inizio della gara con punte attorno ai venticinque gradi, ha visto ancora una volta un Cavo Lama in perfetta forma. Per il canale situato tra Carpi e Moglia si tratta delle ultime uscite stagionali prima della classica asciutta autunnale/invernale. I carassi e le carpette hanno risposto molto bene fin dalle prove del venerdì e la gara di prova del giovedì, regalando diverse possibilità di impostazione; dalla canna fissa corta per la pesca sottoriva in velocità, alla roubaisienne ad undici e tredici metri sul fondo per tentare di aumentare la taglia, fino alla pesca a galla, alternativa insidiosa ma possibile grazie alle temperature ancora alte. Davvero significativo il fatto che la prime squadre classificate di giornata hanno raggranellato dei pesi complessivi tra 15 e 17 chilogrammi, per una media tra i 3500 e 4500 grammi. Pesate complessive che tra l’altro vanno ad essere pari a quasi la metà del peso complessivo fatto registrare nelle precedenti tre gare, a dimostrazione di quanto sia stato in forma il Cavo Lama in questo 2016 e sperando che continui così anche negli anni a venire.

Lenza Mantovana Colmic dominatrice nella classifica di giornata, Lenza Mantovana Colmic dominatrice indiscussa nella classifica progressiva di questo Regionale Lombardo di pesca al colpo 2016. Ad una sola prova dalla fine è praticamente certo il passaggio di competizione della squadra A che con i dodici punti del Cavo Lama consolida il proprio primato con 52,5 penalità e vede alle proprie spalle la squadra B con 55 penalità che, salvo scivoloni dell’ultimo momento in Fiuma, scarterà metà del risultato più pesante della prima prova. C’è quindi da aspettarsi il doppio passaggio in Serie A1 nel 2017 per la Lenza Mantovana Colmic. Alle spalle di queste due squadre troviamo la Pilastroni Trabucco con 56 punti. Appuntamento quindi tra solo una settimana con la gara conclusiva che si svolgerà, come già detto, sui due campi gara della Fiuma in Mandria Nuova e Mandria Vecchia.