Lenza Mantovana Colmic vincitrice a Spinadesco PESCA AL COLPO

Spinadesco terra di Lenza Mantovana Colmic al Regionale Lombardo


REGIONALE LOMBARDO – LENZA MANTOVANA COLMIC VITTORIOSA A SPINADESCO

La numero due del regionale Lombardo fa rima con povertà. Una povertà di pesce che sta accompagnando la stagione di un Canale Navigabile a Spinadesco che non riesce da dare quelle soddisfazioni che fino all’anno scorso sembravano certe. Manca il pesce, soprattutto carassi e breme, e tutto ciò che rimane non solo altro che piccoli persici sole che ad ogni gara diminuiscono lasciando spazio ad un’altra specie endemica del Navigabile: il pesce gatto. Anch’esso è presente in piccole dimensioni, che girando in branco può regalare qualche sporadica cattura se trattenuto sul picchetto per quel tempo necessario per far raggiungere i tre o quattro etti al display della bilancia elettronica. In questa povertà di pesce fa notizia la cattura di un grosso carassio o di qualche cefalo che nella stagione calda riesce ad entrare nel canale attraverso le paratie del porto di Cremona direttamente da Po e diventare una vittima sacrificale per qualche gara di luglio o di agosto. Il Navigabile è una lotteria e questo non è più una novità. Manca il pesce su tutti i fronti e le gare vengono vinte a testa bassa e con tanta umiltà. Doti queste che hanno premiato la Lenza Mantovana Colmic che hanno totalizzato otto punti davanti ai padroni di casa e società organizzatrice della Ravanelli Trabucco per un sol punto. Terza la Treviglio Colmic con dieci penalità. Da sottolineare il bel gesto dei ragazzi della Lenza Mantovana che hanno voluto dedicare la vittoria di tappa al giovane Andrea, proprio socio che purtroppo pochi giorni fa ha perso il padre.




La classifica progressiva vede il Treviglio Colmic al comando con venti penalità davanti alla Ravanelli Trabucco.

LE CLASSIFICHE – CLICCA QUI