www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Coppa Fisheries Milano 2019 – 2° prova

COPPA FISHERIES MILANO - DIFFICILE LAGO DEI CIGNI IN SECONDA PROVA

COPPA FISHERIES MILANO – DIFFICILE LAGO DEI CIGNI IN SECONDA PROVA

Ad un mese dalla prima prova, ritornano in gara i venticinque iscritti alla Coppa Fisheries Milano 2019. La manifestazione di pesca a feeder che ha avuto una grande crescita negli ultimi anni, purtroppo a Milano per l’edizione corrente ha visto un calo degli iscritti. Un peccato da un certo punto di vista per la perdita di qualche pescatore, un bene per un migliore utilizzo dei laghi.

Ancora una volta ad ospitare la gara, la seconda prova in questo caso, è stato il Lago dei Cigni. Un lago che normalmente con il periodo invernale tende ad aumentare la propria pescosità. Il problema sta però nei repentini cambi di temperatura, come quelli del week end del 17 novembre. Se durante la prima prova la risposta del pesce era stata buona, questa volta il risultato non è stato positivo.

Nonostante i gardon fossero molto in attività durante le fasi di preparazione dell’attrezzatura, dopo i primi lanci il lago si è completamente calmato. I pesci hanno fatto molta fatica ad entrare in pastura in tutti e cinque i settori. Le temperature atmosferiche notturne più vicine agli zero gradi che ai dieci gradi hanno influito negativamente.

Vincitori di settore

Anche nelle zone storicamente più pescose, come il settore agli “Animali” e quelli più vicini al bar, gardon e breme hanno latitato. Solamente in due sono riusciti ad effettuare qualche cattura di breme, Davide Ruberto e Massimiliano Gatti, vincendo poi il proprio settore. Per il resto pochi gardon e pesi decisamente bassi.

Angelo Cantoni vince il secondo settore con soli settecento grammi. Daniele Minorini vince il settore agli “Animali” con poco più di due chili. Da notare che in prima prova la media pescato in quel settore era oltre i quattro chili per pescatore. Infine si ripete ancora una volta Jacopo Baldan con un’eccezionale pescato di oltre dieci chili di pesce, costituiti principalmente da persici reali di tutte le taglie.

Trio al comando

Quando manca solamente la prova del Laghett di Amis al 16 dicembre, comandano la progressiva in tre a due penalità. Baldan, Gatti e Ruberto si dividono la prima piazza, trovando di fatto anche l’accesso alla semifinale del Lago Segugio. Possono considerarsi tranquilli anche Marco Compassi ed Angelo Cantoni con tre penalità per l’accesso alla fase successiva.

16 Dicembre terza prova per la Coppa Fisheries Milano 2019 ed avremo i verdetti già definiti. Ricordiamo che sarà applicato anche il mezzo scarto per la prova peggiore. Tutto è ancora aperto per la prima parte di classifica.

SETTORI E PROGRESSIVA – Fisheries Milano – 2° Prova

Summary
Coppa Fisheries Milano 2019 - 2° prova
Article Name
Coppa Fisheries Milano 2019 - 2° prova
Description
Ad un mese dalla prima prova, ritornano in gara i venticinque iscritti alla Coppa Fisheries Milano 2019. La manifestazione di pesca a feeder che ha avuto una grande crescita negli ultimi anni, purtroppo a Milano per l'edizione corrente ha visto un calo degli iscritti. Un peccato da un certo punto di vista per la perdita di qualche pescatore, un bene per un migliore utilizzo dei laghi.
Author
Publisher Name
Fishingmania
Publisher Logo

Translate »