Individuali di Milano in Canale Fissero PESCA AL COLPO

Individuale di Milano – 2° prova in Canale Fissero


CANALE FISSERO PROTAGONISTA AL PROVINCIALE INDIVIDUALE DI MILANO

Dopo il difficile inizio in Fiuma, i colpisti di Milano si trovano un’altra gara molto tecnica per la seconda prova. Il Campionato Provinciale Individuale di Milano di pesca al colpo ha infatti fatto visita al Canale Fissero al campo gara di Garolda. Cinquantacinque i concorrenti in gara ed una media pescato di gran lunga inferiore al chilogrammo di pesce. A rovinarla solamente l’assoluto di giornata che ha chiuso con otto chili di pescato circa. Osvaldo Marchesin della Euro Pesca Abbiategrasso ha trovato il jolly del siluro che gli è valso la facile vittoria di settore.

Per il resto tutti gli altri hanno impostato la gara a roubaisienne con fouilles e ver de vase. Tante acerine sia con sei pezzi di canna, sia ad otto pezzi e tredici metri di distanza. In più anche qualche placchetta. Per chi ci ha creduto, si è trattata di una gara da fare anche più di 150 pesci.

Gli altri settori sono stati vinti con pescate tra un chilo e poco più di tre chili. Matteo Magagnin de Le Groane Maver approfitta al massimo del picchetto terminale di gara, con assente, per vincere con più di tre chili. Vittoria anche per Francesco Pinto de I Cagnacci Colmic con poco meno di due chilogrammi. Bastano circa novecento grammi ad Enrico Cravero della Longobardi Milo e Maurizio Corno della Milano 75 Milo per vincere gli altri due settori.

Dopo due prove è sempre la Longobardi Milo a dettare legge con due propri atleti al comando con tre penalità. Si tratta di Cristian Di Brindisi ed Enrico Cravero. Seguono cinque concorrenti con quattro penalità.

SETTORI – settori

GIORNATA – giornata

PROGRESSIVA – progressiva