Mondiali Giovanili Pesca Colpo - Si parte domani PESCA AL COLPO

Mondiali Giovanili Pesca al Colpo – Azzurri pronti alla sfida!


MONDIALI GIOVANILI PESCA COLPO – DOMANI SI INIZIA!

Finalmente ci siamo. Dopo quattro giorni intensi e davvero caldi di pesca e tante prove, domani inizierà l’edizione 2016 dei Campionati Mondiali Giovanili di pesca al colpo sul Rio Sorraia in Portogallo. Lo abbiamo già scritto nei precedenti aggiornamenti, ma lo sottolineiamo ancora che i campi gara interessati per under 14, under 18 ed under 23 sono quelli di Coruche e Santa Justa. Ultima giornata intera di prove dopo la mezza giornata di ieri a causa della cerimonia di apertura e sfilata delle nazionali che ha portato alla chiusura del campo gara alle 14. Una giornata quella di oggi che ha permesso ai due commissari tecnici di ogni categoria di definire i quattro ragazzi che domani rappresenteranno l’Italia nella prima prova della rassegna iridata.




Finalmente dopo tre giorni davvero difficili, il campo gara degli under 18 è regalato una pescosità soddisfacente. I barbi di piccola dimensione hanno lasciato lo spazio a quelli di media taglia, con pesci tra 200 e 600 grammi. Una taglia quest’ultima che sarà molto importante domani ed in grado di fare la differenza. La sensazione è che questi pesci stazionino attorno alla tre quarti di fiume dove cadono le palle di cagnotti incollati, quindi pescando ovviamente con la tecnica dell’inglese. Nel sottoriva opposto invece si continuano le catture di pesci di piccolissima taglia. Probabile che dopo una massiccia pasturazione nei giorni precedenti finalmente la minutaglia si sia riempita lasciando spazio a pesci più grossi. Catture sono state effettuate anche in roubaisienne, specialmente verso la fine della gara di prova. Lo staff azzurro è fiducioso dell’impostazione di gara preparata per domani, anche perchè i ragazzi pescano molto bene e soprattutto ascoltano ed applicano i consigli che le sponde gli danno, naturalmente provenienti dai commissari tecnici Maurizio Teodoro ed Umberto Ballabeni. Inutile dire che tutta la squadra, staff di accompagnatori compreso, si è preparato nel miglior modo possibile per dare supporto tecnico e morale ai ragazzi che pescheranno domani. Gara 1 che domani si prospetta a dir poco bollente con temperature molto, ma molto calde. L’Italia under 18 è pronta a tutto, ma ci si augura anche in un buon sorteggio in particolare nei due settori esterni, fondamentali per gli esiti finali.

La squadra per domani sarà composta da : Luca Armiraglio, Andrea Aguzz0li, Alessandro Lorenzini e Jean Pierre Signorin. Riserva : Francesco Veronesi

Passando agli under 14 il campo gara non sembra aver subito dei miglioramenti dalla giornata di ieri in ambito di pescosità. La sensazione è che il pesce è poco presente e molto probabilmente si vinceranno tutti i settori con meno di un chilogrammo di pesce. Dopo qualche pesce catturato all’inglese nelle prime ore di gara, è molto probabile che l’ultima ora sarà da fare a roubaisienne innescando del ver de vase per cercare di portare di tutto in nassa ed aumentare il proprio peso. I grammi faranno assolutamente la differenza.

La squadra composta dal commissario tecnico Michele Natali per domani sarà formata da : Nicholas Vaccari, Edoardo Saggioro, Erik Rimandi e Giacomo Saetti. Riserva : Lorenzo Merletti

Infine buone notizie dal campo gara degli under 23, visto che il pesce sembra essersi distribuito uniformemente in tutto il campo gara. Ieri erano state effettuate diverse catture ed oggi ancora di più. L’impostazione di gara sarà sicuramente all’inglese ed in roubaisienne, con le variazioni che si avranno a gara in corso. Oltre ai classici carassi e barbi di piccola taglia, nell’ultima giornata di prove ci sono state catture di barbi attorno al mezzo chilo di pesce. C’è molta fiducia anche per queste due categorie da parte delle nostre nazionali che si sono preparate in maniera ardua all’evento. Ovvio che i primi avversari saranno i portoghesi, con gli inglesi, spagnoli ed alcune squadre dell’est da non sottovalutare mai.

Claudio Guicciardi e Stefano Defendi hanno deciso che a pescare saranno : Fabio Todaro, Filippo Beltrami, Leonardo Zagli e Mattia Manzardo. Riserva : Mirko Zanetti.

A domani con l’esito della prima prova!

Per Fishingmania dal Portogallo – Alberto Bettella www.pescatoripadovani.net