www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Provinciale Feeder di Bergamo – Adda a Lecco

PROVINCIALE FEEDER DI BERGAMO SULL’ADDA A LECCO

Si è svolta sull’Adda a Pescate la seconda prova del campionato provinciale feeder di Bergamo. Tratto interessato la cosiddetta quarta zona, in fronte alla città di Lecco sotto il ponte della ferrovia. Una cornice davvero suggestiva di luci ed ombre, dettate al mattino dal Resegone che domina dall’alto tutta l’area. Il Fiume Adda ci ha accolto in splendida forma, con acqua limpida e le vegetazione in pieno rigoglio.

Nonostante l’alta presenza di alghe sul fondale, queste non sono risultate fastidiose e problematiche per la pescata. La corrente è stata media, affrontabile con pasturatori tra 30 e 45 grammi. Condizioni ottimali che hanno permesso anche al pesce di muoversi solo dopo trenta minuti dall’inizio della gara. A farla da padrone in particolare il cavedano, con esemplari oltre il chilogrammo di peso. Per la cronaca doveroso citare anche lo stupendo esemplare da 1700 grammi di Pezzotta.




Delle quattro ore di gara però il pesce è risultato in attivo per circa un paio di ore. Dopo di che, verso la fine, ha rallentato le mangiate forse a causa del disturbo causato dalle innumerevoli barche che risalivano il fiume per andare nel lago. Nonostante un cappotto e due concorrenti con una sola cattura, diversi sono stati i pesci persi.

Come spesso accade a Lecco nell’Adda, anche a feeder è stato necessario assottigliarsi con i terminali. Si è iniziato con dimensioni da 0.12 mm per poi passare addirittura agli 0.10 mm con terminali lunghi un paio di metri. Classici ami nelle misure piccole dal 20 al 24. Una pescata davvero tecnica, ma molto interessante e diversa dalle classiche gare a feeder.

Degno di nota il primo assoluto di Fabrizio Mazzoleni,ultimo di campo, che ha pesato pighi, cavedani ed una savetta per un totale di 5750 grammi. Manca ora la terza prova, che si svolgerà sul suggestivo Lago di Endine. Giochi ancora aperti per Sangermano e Camozzini, entrambi a 3 penalità ed il primo avanti per soli quindici grammi. A seguire Mazzoleni e Carminati con una penalità, ma con lo scarto già effettuato.

Per Fishingmania – Filippo Camozzini

Translate »