Club Azzurro Seniores pesca al colpo 2017 PESCA AL COLPO

Club Azzurro Seniores Pesca al colpo – 3° e 4° prova


CLUB AZZURRO SENIORES PESCA AL COLPO 2017

Secondo week end di gare per il Club Azzurro Seniores di pesca al colpo. Ad ospitare i cinquanta migliori d’Italia e gli stopper il Canale Fissero Tartaro a Ca Vecchia. Due giornate calde, ma comunque molto sopportabili hanno ospitato questa tappa per la formazione della nazionale 2018. Gara molto tecnica, com’era nelle previsioni e molto simile alla prova del campionato italiano di una settimana prima.

Pescata alla ricerca di breme, placchette e carassi con la roubaisienne un po’ a tutte le lunghezze. Pescosità superiore nella giornata di sabato, con una media attorno ai 2300 grammi. Media alzata grazie anche all’assoluto di Moreno Ravaglia della Lenza Emiliana Tubertini con cinque chilogrammi e mezzo. Attorno ai due chilogrammi invece la media della domenica, con l’assoluto andato a Gianni Lazzeretti della Valdera Pontederese Colmic con quattro chili e mezzo fatti registrare al picchetto numero 1.

Un peso relativo comunque, se pensiamoche c’erano i cinque stopper sia all’inizio che alla coda del campo gara.

3° PROVA – 3 prova club azzurro

4° PROVA – 4 prova club azzurro

Con ancora due gare alla conclusione la classifica vede al comando il giovane Lorenzo Bruscia della Lenza Emiliana Tubertini. Per lui nove penalità complessive ed un punto di vantaggio su Thomas Busatto della River Club Padova Tubertini. Terzo posto per Andrea Gelli della Valdera Pontederese Colmic con dieci punti e mezzo. Da sottolineare che la società pisana piazza altri due propri soci nei primi sei posti. Luca Maffei è quinto e Gionata Bianchini sesto.

PROGRESSIVA – club azzurro seniores colpo dopo 4 prove

Per quanto riguarda gli stopper pescosità inevitabilmente maggiore con una media oltre i cinque chili il sabato ed attorno ai tre la domenica. La testa della classifica, che porterà i primi cinque al Club Azzurro 2018, vede al comando Andrea Fronza. L’agonista dell’Amo Santarcangiolese Colmic, campione del mondo in passato con le nazionali giovanili, è in testa con sette penalità. Secondo Fabrizio Schiavon della Crevalcore Tubertini con otto. Stesse penalità anche per il toscano Alessandro Barsanti della Lomcer Montecatinese Colmic.

3° PROVA – 3 prova stoppers club azzurro

4° PROVA – 4 prova stoppers club azzurro

PROGRESSIVA – stoppers club azzurro seniores colpo dopo 4 prove