Individuali di Milano in Cavo Lama PESCA AL COLPO

Individuali di Milano in Cavo Lama per la seconda tappa


INDIVIDUALI DI MILANO IN CAVO LAMA PER LA SECONDA PROVA

Nel tratto tra Ponte Ferro e Ponte Samice sul canale modenese Cavo Lama si è svolta la seconda tappa del campionato provinciale individuale di pesca al colpo di Milano. La prima e seconda serie milanese hanno trovato condizioni particolari per questa seconda tappa, con il canale che si è presentato diversamente rispetto alle prove del Trofeo di Serie A1 e Regionale Lombardo. Il Cavo Lama infatti si è presentato con una corrente decisamente più veloce del normale, che ha obbligato i 28 partecipanti alla prima serie ed i 63 presenti della seconda serie a pescare con la roubaisienne e lenze montate con delle piccole velette da tre grammi per rimanere fermi sul fondo. In alternativa sono stati usati dei classici galleggianti a goccia da un paio di grammi, accompagnando la passata. I carassi, che sono state le catture più frequenti, hanno risposto decisamente bene sugli inneschi di cagnotto, sotto alimentazione di pastura e piccole palline di cagnotti incollati. Per quanto riguarda la prima serie l’assoluto di giornata è stato registrato da Guglielmo Zanenga della Longobardi Milo con ben 4685 grammi, davanti a Fabio Ruggeri con quattro chilogrammi e mezzo e Massimo Toretta con oltre 4200 grammi, entrambi tesserati con la F.lli Campana Tubertini. La stessa società di Solaro ha posizionato altri due atleti nelle successive posizioni. Con il primo del Cavo Lama, Massimo Toretta comanda la classifica generale con due penalità, inseguito dai compagni di squadra Massimiliano Massola con tre punti e Fabio Ruggeri con cinque penalità.

SETTORI – settori

GIORNATA – giornata

PROGRESSIVA – progressiva

Per quanto riguarda la seconda serie si riconferma il capoclassifica Roberto Loretelli de I Cagnacci Colmic che risulta assoluto di giornata con oltre tre chili di pescato. Tra i vincitori di giornata troviamo Livio Guerinoni de Le Groane Maver, Alberto Soldani della PD Tritium Tubertini, Silvano Roveda della Sangiulianesi 81 Colmic, Roberto Giovanelli de Le Groane Maver, Massimiliano Zaglia della Longobardi Milo, che ora occupa anche la seconda posizione in classifica generale con tre penalità e Daniele Vaghi sempre de Le Groane Maver.

SETTORI – settori (1)

GIORNATA – giornata (1)

PROGRESSIVA – progressiva (1)

La prossima prova, terza e conclusiva che determinerà i vincitori dei due campionati, si svolgerà sulle rive del Mincio a Peschiera del Garda in ottobre.