www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Iitnerari Lombardia – In Olona con Acqua Azzurra

A PESCA IN OLONA CON ACQUA AZZURRA DI PAOLO GRIGNANI

Fino a qualche anno fa i fiumi che passavano vicino a Milano venivano considerati tra i più inquinati d’Italia, in quanto ricevevano la maggior parte degli scarichi di tutto l’hinterland milanese. Questo anche perchè diversi depuratori presenti sul loro corso non funzionavano come dovevano.

Ecco allora che quando si parlava di Lambro ed Olona, non si spendevano grandi parole. Pescare in questi due fiumi era pressochè impossibile, anche per il forte odore di fogna. A distanza di alcuni anni le cose sono nettamente cambiate. Del Lambro abbiamo già parlato in passato, mentre mai avevamo parlato dell’Olona. Questo piccolo fiume nasce sulle colline tra Varese e Porto Ceresio e dopo un percorso di alcune decine di chilometri, sfocia nel Po all’altezza di Corteolona. Non si tratta di un fiume dalle grandi dimensioni, al punto che per la maggior parte del suo corso non raggiunge nemmeno i dieci metri di larghezza. Insieme a Paolo Grignani, titolare del negozio Acqua Azzurra, abbiamo scoperto la zona di fondovalle dell’Olona, a pochi chilometri dalla sua foce nel Fiume Po. In questa area, come spesso accade con tutti questi tipi di fiumiciattoli, l’alveo si allarga arrivando anche attorno ai quindici metri, con la profondità che varia tra 1,30 metri ed 1,80 metri nei posti con maggiore fondale. Non presentando dei campi gara sul suo corso e non essendo un corso d’acqua molto battuto, per pescare si utilizzano delle piazzole già esistenti, attraversando i prati ed i campi situati attorno al fiume. Lo spot in cui Paolo ed alcuni soci della Bassa Lodigiana Acqua Azzurra Team Milo hanno pescato è completamente immerso nella vegetazione, con un’alta presenza di ostacoli sulla sponda opposta come rami sommersi ed alberi che si protendono verso la superficie dell’acqua che risultano essere dei perfetti rifugi per l’alta presenza ittica che popola l’Olona. L’Olona infatti è davvero ricco di pesce, specialmente in questo suo tratto di fondovalle, con alta presenza alloctona come barbi europei e siluri di piccola taglia, ma anche diverse specie autoctone presenti in buona quantità come scardole, carassi e carpe. Queste ultime sono presenti anche di grossa taglia, spesso quasi impossibili da portare a guadino trattandosi di pesce decisamente molto selvatici ed abituati a partire velocemente verso i rami sommersi una volta attaccati all’amo. Le carpe, come tutti gli altri pesci, sono altamente sospettosi e maliziosi nel fiumiciattolo che rimane ad ovest di Milano, al punto da riuscire a vedere le ombre della roubaisienne nonostante l’acqua non sia proprio limpidissima. La pesca nell’Olona avviene maggiormente nel periodo caldo, tra aprile e ottobre, ma il problema principale è legato al livello idrometrico del fiume. Trattandosi di un piccolo corso d’acqua, bastano un paio di forti temporali poco più a monte per compromettere definitivamente per alcuni giorni la pesca sia con le tecniche della pesca al colpo, sia con il feeder. Di norma la pesca con la roubaisienne si effettua con galleggianti da 2 a 4 grammi, preferibilmente con i galleggianti a vela per rimanere completamente fermi sulla pastura. Questo è l’unico modo per riuscire a catturare le carpe ed i carassi. Durante il periodo estivo, come in questo caso, la pesca si pratica maggiormente verso sera, quando il pesce entra maggiormente in attività ed è meno sospettoso. Piccoli barbi e scardoline sono state catturate nel tardo pomeriggio, ma è stato dopo le 22, con il sole ormai tramontato e con le ultime luci del giorno che si sono messe in attività le carpe. Delle tre attaccate pescando a roubaisienne con fili non certo di piccolo spessore, solo una attorno ai due chilogrammi di peso ha raggiunto il guadino. Insieme a lei da sottolineare anche la cattura di un paio di esemplari di siluri di piccola taglia, segno che stanno salendo dal vicino Fiume Po e che si riproducono.

Per avere maggiori informazioni e per reperire il materiale adatto per la pesca in Olona, il negozio di riferimento più vicino all’Olona è Acqua Azzurra a Villanterio a soli cinque minuti di distanza dall’Olona. Acqua Azzurra è anche online www.acquaazzurranews.it

Translate »