www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Pesca a Marginal by Acqua Azzurra

Agosto sta finendo, ma la stagione della pesca a marginal continua almeno per due mesi ancora. Cos’è la pesca a marginal? Chi pratica la pesca al colpo la conosce benissimo, ma considerando che tra i nostri utenti ci sono tanti inesperti di questa tecnica, spendiamo due parole di spiegazione.

La pesca a marginal semplicemente altro non è che la pesca vicino a riva. Una versione della classica pesca a roubaisienne che, tanto per cambiare, arriva dall’Inghilterra. Certamente stiamo parlando di due ambienti completamente diversi. I laghetti italiani sono principalmente delle ex cave, con le sponde molto semplici e spoglie di vegetazione. Oltremanica i carpodromi sono le vere fishery, caratterizzate da tantissimo verde e postazioni spesso lontane diversi metri le une dalle altre. Inoltre, la profondità dei laghi inglesi difficilmente supera i due metri, diversamente da quelli italiani che tendono ad arrivare anche a 4-5 metri di profondità.

Marginal – Massimo 6 metri

Ad ogni modo, sfruttando le alte temperature estive, anche in Italia si è sviluppata una specie di pesca a marginal. Una impostazione che prevede l’utilizzo della roubaisienne tra 3 e 6 pezzi, a seconda della tipologia di lago. In passato era sufficiente utilizzare la punta della roubaisienne, oppure optare per una classica canna fissa con l’elastico. Con l’evoluzione dei materiali ed il sempre più accentramento della roubaisienne, si è arrivati alle roubaisienne da marginal.

Il negozio Acqua Azzurra di Villanterio, gestito da Paolo Grignani, da anni promuove diverse manifestazioni di pesca a marginal. Una scelta dovuta anche all’alta presenza di impianti nell’area milanese, pavese e lodigiana. Per chi non lo sapesse, infatti, il negozio in questione si trova a cavallo tra le tre province, a metà strada tra Milano e Castel San Giovanni, sulla SS412 della Val Tidone.

L’importanza del laghetto

Ed è proprio da questo negozio che nasce anche la società Bassa Lodigiana Acqua Azzurra, sponsorizzata Milo. Il marchio milanese è da anni un punto fisso della squadra ex lodigiana ed ora milanese. (Per chi non lo sapesse la Fipsas di Lodi si è unita a quella di Milano). E Paolo, da conoscitore della pesca in carpodromo, sa distinguere i prodotti che valgono dagli altri.

Milo da alcuni anni ha intrapreso la strada delle roubaisienne da marginal. Erano presenti in catalogo alcuni prodotti, ma tra il 2018 ed il 2019 ha deciso di ampliare ulteriormente la gamma. Una mossa azzeccata considerata l’attitudine di molti pescatori a frequentare gli ambienti commerciali, specialmente nel periodo estivo. Diversi carpodromi dell’area milanese/lodigiana/pavese tendono ad avere una bassa profondità. Una caratteristica che favorisce il riscaldamento e la pesca a corta distanza.

Tre new entry Milo

Quale canna scegliere per il proprio negozio? Molto dipende dalle esigenze della clientela. Acqua Azzurra ha optato per una scelta che accontentasse due fasce di pescatori. Chi si “accontenta” di un prodotto di qualità a cifre contenute e chi invece vuole assolutamente il top di gamma. Attenzione, top di gamma con prezzi davvero accattivanti.

Se in passato la scelta ricadeva su Slimmy Carp e Superba Marginal, ora i nomi sono Italian Margin XIX, Torsy Carp XIX e Versus Carp XIX. Importante però fare una precisazione. Le prime due sono canne prettamente da marginal. La seconda è una canna disponibile nelle versioni da 9 e 10 metri, indicata principalmente per catture di grossa taglia. E’ un prodotto disponibile nel negozio Acqua Azzurra, ma non indicato prettamente per quella tipologia di pesca.

Italian Margin XIX

La grande protagonista di giornata al Lago Airone di Mulazzano è stata la Italian Margin XIX. La top di gamma Milo per quel che concerne la pesca a marginal. Una roubaisienne realizzata in due misure, da 7 ed 8 metri. Sono due le principali caratteristiche di questo prodotto: la leggerezza ed il diametro. Una canna che fin dal primo impatto risulta davvero sottile.

E’ stata realizzata con carbonio ad alto modulo in compressione abbinate a Fibre Max con elevata resistenza alla trazione. In termini meno tecnici e più pratici, praticamente una canna leggera, ma estremamente affidabile e resistente. Il grande dettaglio che la rende un gradino sopra tutti gli altri prodotti della stessa gamma è la reattività. La canna è super reattiva alla mangiata, garantendo nei primi millisecondi della ferrata la sicurezza di avere il pesce attaccato.

Carpa e Bianco

Ottima per la pesca di carpe di taglia medio – grossa, ma performante anche per la pesca del pesce bianco ed in particolare dei carassi. Ovviamente può regalare alte prestazioni anche in ambiente libero, dove la pesca si effettua a pochi metri. Dispone della cima monopezzo. Considerata la leggerezza è perfetta per i giovani pescatori che iniziano a dilettarsi nella pesca al colpo.

Estremamente importante il dettaglio che tutte le punte delle roubaisienne da carpa della prima fascia, quindi Redvolution XIX Carp e Vertigo Hyber XIX Carp si innestano sulla Italian Margin XIX

Torsy Carp XIX

Ancora più sottile dell’Italian Margin XIX c’è la Torsy Carp XIX. Altra mini roubaisienne da marginal di casa Milo che si pone al di sotto della precedente roubaisienne. Canna ultra resistente per pesche gravose, principalmente per il carpodromo e pesci di grossa taglia. Realizzata con fibre nanometriche di carbonio IM6 ad elevata resistenza.

La cima è monopezzo con tutte le sezioni rinforzate da pigmentazioni argentate in Wowen Carbon. Azione potente, ideale per elastici di grossa dimensione come Misol o Mihol oltre i 2 – 2.5 mm.

Sia la Torsy Carp che la Italian Margin sono due canne da tenere altamente in considerazione per la pesca in fiumi come l’Arno pisano oppure il Tevere.

Prodotti indispensabili

La roubaisienne è sicuramente importante, fondamentale per portare a guadino i pesci, ma altrettanto importanti sono galleggianti, ami, foderi ed inneschi. Quasi inutile dire che sono tutti articoli presenti in quantità presso Acqua Azzurra. Prodotti di ogni tipologia, dimensione e marca, ma in questo caso andiamo in dettaglio sempre sul marchio Milo. Come detto. una gamma quasi completa presso il negozio di Paolo Grignani a Villanterio.

Ami Concept Carpodrome

Gli ami Concept Carpodrome sono una garanzia dal momento in cui sono stati messi sul mercato da Milo. Leggeri, resistenti, affidabili. L’amo barbless è quel qualcosa in più che li rende apprezzati non solo dai pescatori, ma anche dai pesci. Nove serie per ogni tipologia di pesca, tra cui una dedicata esclusivamente al feeder.

Galleggianti Gerardix

Sempre della serie Concept Carpodrome troviamo i galleggianti. In questo caso rispondono al nome di Gerardix. Un nome, un perchè. In Francia Gerard Trinquier (storico agente Milo) è uno dei massimi esperti della pesca in carpodromo. Per questo motivo la scelta di dare la denominazione Gerardix a molti dei prodotti destinati alle acque commerciali. Per la pescata a corta distanza, con l’utilizzo del pellet, la scelta di Paolo Grignani è ricaduta sulla serie 6. Questo perchè sono dotati di antenna in plastica cava che equilibra perfettamente il peso del pellet. In particolar modo dell’Expanda Pellet di casa Bait-Tech.

Nuovi Foderi Redvolution Milo 2019

In occasione della pescata al Lago Airone di Mulazzano, Paolo ha svelato uno dei primi foderi Redvolution Square. Un vero e proprio fodero realizzato per il trasporto in sicurezza delle punte e delle roubaisienne. Interno foderato, ma sopratutto copertura antishock. Una delle caratteristiche di questo fodero sta nell’apertura, laterale.

Ormai chi frequenta gli ambienti commerciali deve essere assolutamente pronto in tutto. Pesca sul fondo, pesca a galla e pesca a corta distanza. Non è più sufficiente utilizzare sempre la stessa canna. E’ estremamente importante avere l’attrezzatura ad hoc per ogni evenienza. Dove ricercarla? Acqua Azzurra di Paolo Grignani a Villanterio.

 

Summary
Pesca a Marginal by Acqua Azzurra
Article Name
Pesca a Marginal by Acqua Azzurra
Description
Agosto sta finendo, ma la stagione della pesca a marginal continua almeno per due mesi ancora. Cos'è la pesca a marginal? Chi pratica la pesca al colpo la conosce benissimo, ma considerando che tra i nostri utenti ci sono tanti inesperti di questa tecnica, spendiamo due parole di spiegazione.
Author
Publisher Name
Fishingmania
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Translate »