Spinning

Pesca della Lampuga


PESCA DELLA LAMPUGA – PESCA IN MARE

Le spiagge adriatiche si svuotano e finalmente si riavvicinano a riva i nostri amici predatori. Nel mese di giugno furono i pesci serra, adesso è il momento della lampuga. Il dorado americano, un pesce dai colori sgargianti, divertentissimo da pescare. La pesca della lampuga a spinning si basa sulla ricerca o la costruzione di oggetti galleggianti che creino ombra dove le lampughe amano stare in branchi numerosi. Catturarne una implica nella sicura cattura di altri esemplari.




Una volta trovato lo spot, naturalmente pescando dalla barca, preferisco tenermi a dovuta distanza. La pescata inizia utilizzando dei piccoli jig lanciati in prossimità delle piattaforme che creano l’ombra i acqua. Il recupero deve essere velocissimo perchè la lampuga è un predatore che attacca a grande velocità. Inoltre il recupero veloce stimola l’aggressività del branco, che di solito reagisce con violenti e ripetuti attacchi. La lampuga è un pesce dal combattimento fantastico. Una volta allamata effettua numerosi salti per cercare di liberarsi. Un pesce che con la sua livrea strepitosa regala le emozioni di pescare nei mari tropicali nonostante ci si trovi nel Mar Adriatico.

Non solo artificiali da jig per la pesca della lampuga. Una buona opzione sono anche delle piccole esche siliconiche e popperini per la pesca a top water. Un’alternativa ancora più spettacolare in quanto se con il jig si sente l’attacco in canna, con queste eschette l’attacco avviene in superficie, lasciando il pescatore senza fiato. Necessaria naturalmente un’attrezzatura adeguata in quanto la taglia delle lampughe può essere varia. Inoltre gli attacchi violenti implicano l’utilizzo di canne con casting da almeno 80 grammi, molto rapide di punta. Per quanto riguarda i mulinelli è necessario almeno un 4000 con recupero veloce con montato della buona treccia da almeno 20 libbre.

E’ molto importante sapere che la pesca della lampuga può portare alla cattura di tutto il branco. Meglio evitare di fare delle inutili mattanze, ma prelevare qualche capo e rilasciare tutti gli altri esemplari. Un modo per godersi una seconda volta questa bellissima esperienza che nel mese di settembre ed ottobre non è rara.

NEGOZIO DI PESCA A CHIOGGIA FISHPROJECT

Viale mediterraneo 233, Chioggia (VE)
Telefono Cellulare– 3883579793

E-Mail – fishproject@gmail.com

Segui le novità di Fishproject cliccando Mi Piace sulla Pagina Faceboook – https://www.facebook.com/FishprojectPagina/