Pesca in mare - Il Paradiso del Pescatore PESCA MARE

Pesca in mare con Il Paradiso del Pescatore Lineaeffe


PESCA IN MARE – AGOSTO CON IL PARADISO DEL PESCATORE

Agosto alle porte coincide con le classiche settimane di ferie per moltissimi italiani. Ed in particolare per moltissimi milanesi. Il mare è ovviamente una delle mete più gettonate, anche per il gran caldo sofferto nella provincia meneghina da giugno fino ad oggi. Costume, asciugamano, maschera e magari qualche cosa per la pesca in mare. Pescatori e non, grandi e piccini non possono non provare a fare due lanci nella speranza di qualche cattura.




Spinning, beach ledgering, rock fishing e surfcasting. Queste sono le tecniche che Il Paradiso del Pescatore di Trezzano sul Naviglio e Lissone trattano nei loro negozi. Un’ampia gamma di prodotti per la pesca in mare targata Lineaeffe per tutti i gusti. Il mese di agosto è più un mese indicato per la pesca dalla spiaggia, oppure dalle scogliere. Orate, saraghi, mormore, spigole, triglie ed altre specie ittiche si possono insidiare con piccoli accorgimenti. Poca spesa, prodotti di qualità e, si spera, tanta resa.

Quando si pesca in mare la prima regola è di non farsi mai illusioni. Il mare è un ambiente tanto bello, quanto ostile. Di giorno in giorno, di ora in ora, le condizioni del mare sia sopra che sotto la superficie cambiano. Se un giorno si effettuano tante catture, il giorno dopo potrebbe essere difficoltoso scappottare. Ma quando il pesce gira, l’importante è non farsi trovare impreparati.

Abbiamo quindi pensato a voi, andando a provare alcuni prodotti Lineaeffe assieme ai ragazzi de Il Paradiso del Pescatore di Trezzano sul Naviglio e Lissone. In particolare siamo stati con Manuel e Christian che hanno pescato con l’attrezzatura da beach ledgering / surfcasting. Teatro della pescata ovviamente il Mar Ligure, meta di moltissimi abitanti di Milano e provincia.

Già qualche mese fa Manuel aveva testato con buoni risultati lo spot di giornata. Protagonista di giornata fu la Impulse Feeder, una canna realizzata da Lineaeffe per la pesca a feeder in acque interne. Considerata per l’azione progressiva, quasi di punta, è diventata un ottimo attrezzo per il mare in quanto garantisce affidabilità in fase di lancio. Un prodotto resistente, di qualità e con molta sensibilità di punta. Ideale allo stesso tempo sia per i pesci di taglia, sia per vedere le minime abboccate.

La Impulse Feeder si presenta in quattro grammature. Tutte indicate per la pesca in mare a seconda dello spot e delle condizioni. La casting 90 grammi è consigliata per le condizioni di mare e vento calmo. Rispetto alle altre sorelle, è sicuramente la più sensibile. Aumenta la grammatura ed inevitabilmente diminuisce la sensibilità. Ma è un problema secondario quando si cercano pesci di taglia. Selezionare la taglia in mare è importante. Non dimentichiamoci poi che esistono delle misure minime da rispettare per le varie specie ittiche.

Ma abbiamo parlato praticamente di feeder. E’ ora di passare al Beach Ledgering. La tecnica che chiede canne con casting che può risultare minore, ma in grado di lanciare a piena potenza anche pasturatori da 100 grammi. Una cosa che con le canne da feeder alla fine non è possibile fare. Naturalmente lo svantaggio sta nella sensibilità alla mangiata. La vetta risulta di dimensioni maggiori. Ma anche in questo caso ci sono delle eccezioni. Le canne utilizzate in questa uscita sono la Beach Ripper e la Pro Beach Ledgering.

La prima è una canna in tre pezzi più due vettini. Azione da 30 a 100 grammi, disponibile nelle misure da quattro metri e 4,20 metri. Azione progressiva di punta, consigliata per la ricerca di pesci importanti utilizzando arenicola, muriddu, americano e koreana. Da non sottovalutare un suo utilizzo per una pesca con esche come granchio e cozza.

La Pro Beach Ledgering è invece una canna telescopica, anch’essa da 4 metri e 4,20 metri. Rispetto alla sopracitata Beach Ripper è molto più leggera di almeno 100 grammi. Disponibile con due vettini, con potenza al massimo di cento grammi. Consigliata per chi invece vuole prendere tutto. Buona sensibilità di cimino anche su pesci di piccola taglia. Canna più parabolica in punta. E questa è l’eccezione di cui parlavamo prima.

Per una canna potente è obbligatorio disporre di un mulinello a basso profilo di grosse dimensioni. Lineaeffe propone il mulinello FF Muse con 9+1 cuscinetti per chi vuole spendere a prezzi contenuti, ma avere un prodotto di qualità. Indispensabile poi che sia imbobinato con del buon filo da 0.25 mm come il Take Xtreme Saltwater Lineaeffe. In mare poi il fluorocarbon è estremamente importante. Grande successo sta avendo il Take Akashi Ultraclear. Un fluorocarbon molto resistente, invisibile al pesce e con alta resistenza all’abrasione. Punto fondamentale quest’ultimo specialmente quando si pescano le orate.

Dulcis in fundo, ami a gambo lungo della gamma Kaptura nelle misure dal 14 al numero 8 a seconda dei pesci da insidiare. Per la pesca con i cagnotti consigliate misure tra 10 e 14. E per portare tutto? Arriva nel momento giusto la nuova Scatola Box di Lineaeffe. Una scatola rigida che può essere completata con ulteriori scatole più piccole al suo interno. Può fungere senza problemi anche come seduta per le attese durante le sessioni di pesca in mare. Non è una borsa frigo.

Giusto, dimenticavamo una cosa imporante. Anzi, importantissima. Quando si pesca dalle scogliere si possono usare gli scogli come appoggi. In spiaggia invece non si può lasciare la canna per terra. Perchè? Le onde. Obbligatorio un treppiede o tripode stabile e soprattutto in grado alzare il più possibile le canne in modo che il filo entri in acqua più al largo possibile. Il Tripode in Alluminio Surf Casting si estende per un massimo di 185 centimetri. Niente di meglio!

Non resta solo che attrezzarsi e tentare l’avventura di pesca in mare, ovviamente con Lineaeffe ed Il Paradiso del Pescatore.

Disponibili presso i punti vendita Il Paradiso del Pescatore. In particolare presso :

IL PARADISO DEL PESCATORE TREZZANO SUL NAVIGLIO

IL PARADISO DEL PESCATORE LISSONE