Provinciale Feeder di Torino a Renzo Formagin PESCA A FEEDER

Provinciale Feeder di Torino a Renzo Formagin


FINALISSIMA PROVINCIALE FEEDER DI TORINO IN UN POVERO BORMIDA

E’ stato un Bormida davvero avaro di catture quello che ha ospitato domenica 16 ottobre il Provinciale Feeder di Torino. Campo gara designato il tratto alto del torrente alessandrino, precisamente a Visone Bormida.




Tratto che era già stato teatro della prova relativa al Regionale Feeder. Purtroppo per gli agonisti impegnati nella prova, il fiume questa volta si è presentato in condizioni non ottimale.

L’acqua è risultata in calo ed alquanto sporca dopo le ultime piogge che avevano innalzato il livello del fiume. La pescosità è stata decisamente bassa. Solamente il neo campione provinciale è riuscito a superare i duemila punti. Per gli altri dodici presenti non si sono superati i 560 grammi di pescato.

La pesca è stata impostata sulla riva opposta con open-end e cage carichi di pastura e bigatti alla ricerca di qualche triotto. Come anticipato prima, la pesca è risultata scarsa con massimo 7\8 pesciotti per i primi concorrenti.

Con un percorso sempre in miglioramento, a spuntarla alla fine è stato Renzo Formagin. L’agonista de I Diavoli Tubertini è passato dal quinto, al terzo fino al primo assoluto della terza prova. Secondo classificato Rocco Capogreco della APD Montanarese Shimano ad 8,5 penalità, due in più del neocampione provinciale.

Medaglia di bronzo vinta da Luigi Napolitano della Eridania 91 Colmic, secondo assoluto di giornata con ben 560 grammi.

classifica-di-giornata-3prova-provinciale-a-feeder

classifica-finale-individuale-con-scarto-campionato-provinciale-a-feeder