Regionale Lazio pesca al colpo 2017 PESCA AL COLPO

Regionale Lazio pesca al colpo – Le Finali 2017


LAGO DEL SALTO TEATRO DELLE FINALI REGIONALE LAZIO PESCA AL COLPO

Nel week-end di sabato 14 e domenica 15 Ottobre si sono svolte, sul lago del Salto, le finali del regionale Lazio pesca al colpo. Campionato valido per le qualificazioni al torneo zonale A5 della prossima annata. Dopo una dura stagione nei gironi, si riparte da zero, cosa forse non molto giusta. Nel bacino reatino, le migliori 5 squadre del girone A e le migliori 5 squadre del girone B, hanno disputato due gare di alto livello. Le manifestazioni si sono disputate nei campi gara di Fiumata e del campo nuovo. In queste due zone le specie ittiche prevalenti sono gardon e breme, con qualche cavedano.




Sono stati due giorni molto intensi che hanno messo pressione ai garisti. Le gare impostate con le canne all’inglesi sono state divertenti e combattute all’ultima penalità! L’organizzazione di queste finali prevedeva l’inversione di picchetto. Proposta molto interessante, da riproporre. Malgrado la siccità che lo colpisce da mesi, il lago si è presentato in eccellenti condizioni. I pesci sono stati attivi, con pesi importanti in entrambe le prove.

Gare da interpretare per le squadre partecipanti, con sfaccettature che sono cambiate tra una prova e l’altra. Molte le riunioni tra i componenti delle squadre per decidere la miscela delle pasture. Lunghe chiacchierate anche per decidere il numero e la grandezza dei piombi da utilizzare. Anche la distanza di pesca è stato un quesito da affrontare, nessun dettaglio è stato lasciato al caso.

Il sabato le squadre che hanno pescato le breme, insidiate soprattutto con la lenza a pallettone, hanno avuto la meglio. La domenica la situazione è cambiata radicalmente, hanno visto premiate le squadre che hanno pescato con le lenze a pallini alla ricerca di gardon e qualche cavedano. Chi pensava di avere la stessa condotta di gara avuta il sabato ha trovato diverse difficoltà.

Arriviamo ai numeri. Sabato, al termine della prima prova, la classifica parziale vedeva in testa, a sorpresa ma con merito, con 12 penalità, la squadra C del Team Blue Marlin Ggianty (Colmic). Seguita al secondo posto, con 14 penalità, dalla squadra B della Valle Del Salto (Tubertini), considerata tra le favorite pescando “in casa”. Al terzo posto chiudeva il podio, con 17 penalità, la squadra A del Il Triotto Nuova Tiburtina (Garbolino).

Domenica, la seconda prova vedeva una rimonta della squadra A dei Grizzly (Anglers) che con 11 penalità concludeva prima di giornata. Seconda di giornata, con 14 penalità, la squadra A del Il Triotto Nuova Tiburtina (Garbolino) a chiudere il podio di giornata, con 18 penalità, la squadra A del Team Blue Marlin Ggianty (Colmic).

Con la seconda prova la classifica finale veniva stravolta! Con 31 penalità, la squadra A del Il Triotto Nuova Tiburtina (Garbolino) diventa Campione Regionale! Per il secondo anno consecutivo, vince il torneo Regionale B5. Squadra che era giunta alle finali come vincitrice del Girone B. Complimenti a tutti i componenti della squadra: Danilo Mercuri, Carlo Maria Imperiali, Renzo Lattanzi e Gino Fratini.

Vicecampioni regionali, per una sola penalità, 32, con qualche rammarico, la squadra A dei Grizzly (Anglers). Squadra che era giunta alle finali come vincitrice del Girone A. Complimenti a tutti i componenti della squadra: Andrea Romanelli, Antonio Piazzolla, Claudio Spalletti e Gerolamo Balducci.

Con 37 penalità, a chiudere il podio, medaglia di bronzo per la squadra “sorpresa” delle finali, la squadra C del Team Blue Marlin Ggianty (Colmic). Complimenti a tutti i componenti della squadra: Valerio Di Placido, Sami Darwash, Maurizio Rapone, Piero Bartomioli e Sandro Rosci.

Uno sguardo alle prestazioni individuali delle finali… i primi tre in classifica concludono con 4 penalità, un primo ed un terzo, la differenza quindi al peso del pescato! Primo, con 14,725Kg, Gerolamo Balducci della squadra A dei Grizzly (Anglers). Secondo, con 12,815Kg, Gino Fratini della squadra A del Il Triotto Nuova Tiburtina (Garbolino). A chiudere il podio, terzo, con 12,430kg, D’Antonangelo Antonio della squadra B del Il Triotto Nuova Tiburtina (Garbolino).

Considerazioni. Vedendo la classifica finale si può notare come le vincitrici dei Gironi si siano piazzate al primo e secondo posto. Mi viene da pensare che fossero le squadre più attrezzate. La terza è stata una gradita sorpresa, squadra giovane, che ha battuto squadre più navigate, grandi!

Dopo tutti questi numeri non possiamo non fare i complimenti a chi ha organizzato tutta la manifestazione, grandissimi i ragazzi della Lenza Jolly! Tanto impegno per un week-end curato in ogni suo dettaglio, da prendere ad esempio l’organizzazione della manifestazione! Ci vediamo nel 2018!

Per Fishingmania – Valerio D’Antoni