Storione 41 chili con Roubaisienne Milo No Limit NOTIZIE DAL MONDO

Roubaisienne Milo No Limit – Che storione!


STORIONE DA 40 KG CON ROUBAISIENNE MILO NO LIMIT

In copertina potete vedere la foto di uno stupendo esemplare di storione. Un pesce maestoso che attira l’attenzione di moltissimi pescatori. Poterlo catturare è qualcosa di particolare.




In Italia sta spopolando la pesca allo storione in lago. Una pesca che si effettua con canne in due o tre pezzi con il mulinello, molto potenti. Dei prodotti che sarebbero in grado di trainare una macchina senza rompersi. Ed effettivamente lo storione è come un treno che, una volta messo in moto, si fa fatica a fermare.

Per riuscire a portare a guadino uno storione oltre i dieci chilogrammi bisogna di certo avere pazienza. Molta pazienza. In Francia ne hanno catturato uno un po’ più grosso. 41 chilogrammi e 600 grammi. Avete letto bene, uno storione di oltre quaranta chili. Impossibile portarlo a riva se non con una potente canna a mulinello. Sbagliato, in Francia gli storioni li fanno in un’altra maniera. Gli storioni li pescano a roubaisienne.

Monsieur Raymond Degraeve nelle bellissime acque del Poisson Rouge di Arc, vicino a Digione, è riuscito nell’impresa di attaccare, combattere e portare a guadino questo esemplare favoloso di acipenseride. Una cattura fatta con la Roubaisienne Milo No Limit da 11,50 metri. Naturalmente è stato necessario attrezzarsi con una montatura adeguata, usando un nylon da 0.40 mm ed un elastico pieno da quattro millimetri.

Un vero e proprio test di potenza per la No Limit targata Milo. Ma non è una novità che queste canne siano particolarmente robuste. L’azienda milanese da anni realizza appositamente delle roubaisienne per il mercato francese e spagnolo per pescare grosse carpe. In questo caso la cattura non è stata una carpa, bensì uno storione. Un’ulteriore prova di forza per questa canna e per i prodotti Milo!