www.fishingmania.it
Tutto il mondo della pesca in rete!

Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest 2019 – Peschiera del Garda

NEL SEGNO DEL LANZA FISHINGITALIA LA PRIMA PROVA

Maltempo al Lago di Corbara, maltempo in Canal Bianco ed ovviamente maltempo anche a Peschiera del Garda. In questo caso a farne le spese sono state le venti squadre partecipanti al Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest. Una prima prova che la Fipsas è riuscita a portare sul Mincio, un campo gara che già aveva ospitato la prima prova delle selettive individuale. Parliamo del più bel campo gara italiano, sempre molto difficile da interpretare. E questa volta lo è stato ancora di più.

Condizioni uniche e pessime

Nel corso dell’ultimo mese, con l’arrivo delle piogge e gli sbalzi di temperatura che hanno portato allo scioglimento della neve in Trentino, la corrente è passata da quasi ferma a sostenuta. Se tre settimane fa servivano una quarantina di grammi, oggi il Mincio correva da almeno ottanta grammi. A soli quindici metri di distanza da riva.

Non solo, il Mincio si è presentato con una colorazione anomala. Normalmente in caso di vento sul lago, l’acqua prende una colorazione biancastra. In questo caso il fiume è diventato marrone a causa dei venti a 100 km/h che hanno flagellato tutto il Garda, portando anche ingenti danni sulle coste.

Insomma, un Mincio mai visto. Ed ovviamente questa rarità di condizione doveva accadere in concomitanza con l’inizio del Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest.

Regionale Lombardo….d’élite

Prima di parlare della gara, è giusto spendere qualche parola su questo campionato. Inizialmente la scelta di dividere il girone nord del Trofeo Eccellenza Feeder sembrava giusta. Peccato però che la scelta dei campi abbia penalizzato, e non poco, una delle due regioni interessate. Ovviamente non consideriamo la Liguria.

Il Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest in questione si è trasformato in una sorta di Regionale Lombardo d’élite. In pratica un regionale Lombardo bis. Sono praticamente assenti le squadre del Piemonte, molto probabilmente per un discorso di distanze. Tutte le gare infatti sono state posizionate all’estremo est del girone. Snobbati completamente Tanaro e Bormida. Nemmeno preso in considerazione Spinadesco.

A questo punto tanto valeva eliminare il Regionale Lombardo a squadre, utile solo per l’individuale e farlo diventare esclusivamente un campionato individuale in due prove. Venti squadre, rappresentanti di circa una decina di società, è davvero un’insuccesso per il movimento feeder al Nord Ovest. Per la cronaca proprio mercoledì 1 maggio si è svolto il Regionale Piemonte Feeder a squadre.

La gara

Pensiamo al Mincio e ci vengono in mente scardole e cavedani. In questa giornata anomala, si sono viste le anguille. Non scherziamo. Anguille in Mincio. Pesci che probabilmente stazionano nel lago e che, con le condizioni odierne, si sono spostate nel fiume.

Gara inizialmente caratterizzata dalla pioggia e successivamente funestata dal vento. Un vento trasversale fastidioso che ha disturbato l’azione di pesca. La corrente molto sostenuta ha creato non pochi problemi a chi non è mai stato abituato a situazioni di questo tipo. In più i pesci sono stati davvero assenti rispetto alle prove di venerdì e sabato.

Nel segno del Lanza

Ancora una volta il Trofeo Eccellenza Feeder è terreno di caccia per il Lanza Fishingitalia.com. Lo squadrone comasco che da ormai tre anni è diventato uno dei punti di riferimento nel feeder per i nomi dei propri soci. In più, quest’anno, c’è anche da sottolineare l’arrivo nelle file del Lanza di Massimo Vezzalini. Pescatore d’esperienza, aggiunto molto probabilmente per dare la caccia a quel titolo italiano sfuggito di un soffio nel 2017.

Come sempre ottimo l’apporto dei “big” del Lanza. In particolare Luca Pera e Giuseppe Cipolla, che a Peschiera hanno sempre un ottimo feeling.

Sorprese di tappa

In un campionato così corto e sopratutto con poche squadre, è sempre importante partire con il piede giusto. Gli undici punti e mezzo sufficienti per conquistare il trofeo sono una buona base di partenza, ma sono ancora più importanti i 4,5 punti di vantaggio sui primi inseguitori. Parliamo della Lenza Mantovana Team Feeder, anch’essa una certezza nel mondo del feeder. Più sorprendente invece la squadra terza classificata. Tutti si sarebbero aspettati di vedere il Team LBF Italia Preston oppure I Cagnacci Trabucco nelle prime posizioni, invece no. Seconda a pari penalità con la Lenza Mantovana si è piazzata la Pescasportivi Seriate Tubertini.

Abbiamo citato il Team LBF Italia. Ebbene la squadra cremonese ha passato una brutta giornata, al punto da chiudere la prima prova con ben 24,5 penalità. Un punteggio alto per un campionato tutto in salita. Lo scarto è già andato con questa gara, ma siamo sicuri che una squadra così d’esperienza saprà recuperare tra il Canale San Siro e Fissero.

Summary
Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest 2019 - Peschiera del Garda
Article Name
Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest 2019 - Peschiera del Garda
Description
Maltempo al Lago di Corbara, maltempo in Canal Bianco ed ovviamente maltempo anche a Peschiera del Garda. In questo caso a farne le spese sono state le venti squadre partecipanti al Trofeo Eccellenza Feeder Nord Ovest. Una prima prova che la Fipsas è riuscita a portare sul Mincio, un campo gara che già aveva ospitato la prima prova delle selettive individuale. Parliamo del più bel campo gara italiano, sempre molto difficile da interpretare. E questa volta lo è stato ancora di più.
Author
Publisher Name
Fishingmania
Publisher Logo

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato.

Translate »