Colmic Feeder 2017 - Nuove Gold Lion PESCA A FEEDER

Colmic Feeder 2017 – Angelo Cantoni presenta le Gold Lion


COLMIC FEEDER 2017 – ALLA SCOPERTA DELLE GOLD LION

Colmic Feeder ormai è una vera e propria realtà in Italia ed in Europa. Non solo per la parte dedicata all’agonismo, ma anche per quel che riguarda il pescatore vero e proprio. Nel corso degli ultimi cinque anni Colmic ha lavorato sempre di più su questa specialità. Il tutto in parallelo con la crescita del feeder sul mercato. Anzi, in alcuni casi Colmic ha anticipato i tempi.




Basti pensare che fino al 2011 non esistevano in catalogo alcuni accessori per la pesca a feeder, tra cui il feeder arm. Ora il catalogo della Scrape è composto da diverse pagine, con prodotti esclusivamente dedicati alla pesca a feeder. Il settore del Colmic Feeder per l’annata 2017 è stato arricchito ulteriormente con alcuni prodotti. Quattro nuove tipologie di pasture che vanno a completare una gamma già ricca. Nuove esche artificiali tra pellet, boiles, pop up e dumbells. Nuovi pasturatori, ma soprattutto una nuova serie di canne.

Si tratta delle Gold Lion Colmic, la linea di punta tra le canne Colmic Feeder. Le abbiamo scoperte grazie all’aiuto dell’amico Angelo Cantoni. Angelo lo conosciamo da tanti anni ed è stato uno dei primi a calcare le pagine di Fishingmania. Un pescatore di grandissima esperienza che dopo i tanti successi nella pesca al colpo, ha deciso di passare al feeder. Ed il passaggio per lui è stato ottimo se si considera che in due anni è salito sia sul podio individuale, che a squadre. Per lui quest’anno ci sarà una nuova avventura all’Oltrarno Colmic.

Chi meglio di lui poteva quindi presentarci le Gold Lion. Una serie di canne davvero interessante, che porta Colmic ad un livello superiore rispetto al passato. Mette in catalogo un prodotto con un’azione che le mancava totalmente. La Gold Lion è una canna che risulta essere elegante e raffinata, ma allo stesso tempo molto aggressiva. E’ caratterizzata da un fusto sottile. Ciò garantisce sia un’ulteriore leggerezza, che una facile maneggevolezza nelle azioni di lancio e recupero.

Una canna che non stanca affatto il pescatore.  Si può dire che queste nuove canne sono state studiate appositamente per coniugare potenza di lancio, nel limite del possibile e sensibilità. Due punti molto importanti quando si ricercano gardon e breme. La canna presenta una maggiore parabolicità rispetto alle “sorelle” in catalogo ed è stata realizzata con lo stesso carbonio della Black Queen.

La Gold Lion non è un prodotto da utilizzare in forti correnti. Le due canne dispongono di un casting limitato. La 11′ arriva al massimo a trenta grammi. La 12′ invece arriva a cinquanta grammi di casting. Quindi non si può convertire nelle pescate in fiume su pesci potenti come i barbi. Il suo habitat ideale sono le correnti lente o le acque ferme. E’ perfetta per la pesca di ricerca o di velocità su pesce piccolo a distanze medio – corte. A detta dello stesso Angelo Cantoni, delle canne estremamente divertenti anche grazie ad un vettino molto sensibile e maggiore prontezza sulla ferrata.

Non a caso la prova in pesca con Angelo Cantoni è stata fatta in un lago della periferia milanese ricco di gardon. Una pescata effettuata a circa quaranta metri di distanza, su venti metri di profondità. Un bel test considerando la distanza di lancio e la grammatura dei pasturatori utilizzati. In questo caso i Bullet Net Feeder di casa Colmic. Il piombo in posizione inferiore garantisce precisione e potenza, oltre che un veloce trasporto della pastura sul fondo. Con grammature da 35 grammi circa, la 12′ si è comportata più che bene.

Durante la pescata si sono avute prevalentemente catture di piccola taglia. I gardon oltre i cento grammi non si sono fatti vedere, ma ciò ha permesso di vedere in azione i vettini delle Gold Lion. Riuscire a vedere senza problemi una mangiata ad oltre quaranta metri di distanza, con ben venti metri di profondità è sintomo di realizzazione di un ottimo prodotto.

Una canna davvero bella, ma a questo punto qualcuno si farà una domanda. “E se attacco un pesce di taglia? Per esempio una carpa, avrò dei problemi?”

Il caso ha voluto che durante la pescata, nel tardo pomeriggio, arrivassero anche delle carpe. Ed Angelo non ha avuto grossi problemi a portarle a guadino. Naturalmente non si può pensare di avere in mano una canna fatta apposta per tirare. La Gold Lion presenta una buona riserva di potenza, ma la sua natura primaria è quella di essere utilizzata su pesci di taglia media, al massimo da un chilogrammo di peso.

La sua dimensione ideale può essere la pesca in Canale Fissero, Cavo Lama, Cavo Fiuma, Canale Navigabile, Ostellato a corta distanza. Ed ancora in Brian, Ufente, Umbertide ed il Lago Mignatta. Tutti posti dove bisogna impostare una pesca di ricerca e velocità.

Per dovere di cronaca, nella pescata ai gardon Angelo ha appurato un mix di pasture Colmic Feeder. Dovendo agire su profondità così importanti, la scelta di Angelo Cantoni è ricaduta su tre sfarinati di casa Colmic. La Feeder Mix Betaine, unita ad una certa percentuale di Feeder Mix Krill e Mito Mix Feeder.

Tre pasture molto aromatizzate, in quanto i sapori forti sono fondamentali per attrarre il gardon. A tal proposito non sarebbe errato aggiungere altri additivi, magari speziati, per dare maggiore attrattività alla pastura. ll punto focale è la fase di bagnatura.

La pastura non deve risultare né farinosa, né troppo legante. Nel primo caso rischierebbe di staccarsi nei primi metri di discesa, risultando quindi totalmente vana. Nel secondo caso bisogna invece evitare che rimanga troppo compatta nel pasturatore, allungando di molto i tempi di scioglimento. Non trattandosi di breme o carpe, che tendono ad andare a spaccare la palla, anche in questo caso risulterebbe totalmente inutile.

E’ estremamente importante aggiungere acqua poco per volta e lasciar riposare il mix. Una volta lanciato in acqua, questo deve raggiungere il fondale e disgregarsi, o per lo meno iniziare a staccarsi dal pasturatore ad un metro dal fondo del lago. In questo modo si viene a creare un’area pasturata che attrarrà il pesce. Da non dimenticare, naturalmente, di immettere nel pasturatore qualche bigattino colorato, pellet al fishmeal e vermi tagliati.

Le Gold Lion sono disponibili o ordinabili presso i seguenti punti vendita Colmic Feeder :

New Moby Dick Pesca Sport a San Giuliano Milanese – CLICCA QUI

Mondopesca a Piacenza – CLICCA QUI

Acqua Azzurra a Villanterio e sul negozio online www.acquaazzurranews.it – CLICCA QUI

Ranzato Pesca Sport – CLICCA QUI

Todeschini – CLICCA QUI

Esca & Pesca Sport a Muggiò – CLICCA QUI

Cugola Pesca Italiana – CLICCA QUI

Frigerio Pesca – CLICCA QUI

Fish24 a Corsico – CLICCA QUI